Le sculture di Canova in 52 scatti di Mimmo Jodice

Le sculture di Canova in 52 scatti di Mimmo Jodice
In occasione dell’“Anno della Cultura e del Turismo Italia-Cina”, indetto nel 2020 ma posticipato a causa della pandemia, e del 200mo anniversario della morte dello scultore Antonio Canova (1757-1822), l’Istituto italiano di cultura di Hong Kong e Novalis Art Design presentano la mostra itinerante “Jodice/Canova”, che arriva nella città dopo le tappe a Bassano del Grappa, Milano, Arezzo, Città del Messico e San Marino. L’esposizione sarà ospita dalla galleria Novalis Art Design di Hong Kong fino al 28 maggio. L’obbiettivo è mettere in dialogo due artisti italiani di epoche diverse: uno dei maggiori scultori del Neoclassicismo europeo e uno dei maggiori interpreti della fotografia contemporanea italiana e internazionale; un’unione che unisce l’ideale e il reale, il corpo e l’anima, la materia e l’immagine. Mimmo Jodice interpreta 17 sculture del Canova con 52 scatti, di cui quattro o cinque dedicati a ciascuna opera d’arte. Seleziona scorci, punti di vista, mantenendo una scala 1:1 tra il dettaglio scultoreo a fuoco e la dimensione della stampa fotografica. Cerca una connessione con Canova, con la sua visione, il suo processo creativo e nell’avvicinarsi alle sculture ne ravviva il corpo naturale, esalta la morbidezza della carne, riportandola in vita.
Nelle fotografie, le opere di Jodice e Canova diventano davvero un duo, un binomio e uno specchio di due artisti che insieme cristallizzano la capacità dell’arte di essere eternamente emotiva.
9Colonne
Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.