L’esercito russo ha preso di mira le armi mandate dall’Europa e dagli Usa in Ucraina

L’esercito russo ha preso di mira le armi mandate dall’Europa e dagli Usa in Ucraina
© Russian Defence Ministry / Sputnik via AFP - Un lancio di missili russi Kalibr

Missili Kalibr hanno colpito un deposito nell’impianto di produzione di alluminio a Zaporizhia

Mosca ha cominciato a prendere di mira i rifornimenti di armi arrivati dall’Europa e dagli Stati Uniti in Ucraina. Il ministero della Difesa russo ha fatto sapere che missili Kalibr hanno colpito e distrutto un deposito di armi e munizioni nell’impianto di produzione di alluminio a Zaporizhia.

AGI

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.