BELGIO | Massimo Romagnoli si dimette dal Comites Bruxelles

BELGIO | Massimo Romagnoli si dimette dal Comites Bruxelles

L’On. Massimo Romagnoli, membro del Consiglio generale degli italiani all’estero, nelle scorse ore ha deciso di dimettersi dal Comites di Bruxelles, di cui pure faceva parte.

In una lettera inviata all’Ambasciatore d’Italia in Belgio, Federica Favi, Romagnoli spiega: “Ho deciso di presentare le mie dimissioni, mio malgrado, come consigliere Comites eletto nella circoscrizione Bruxelles, Brabante e Fiandre, poiché in occasione dell’ultima riunione tenutasi in data 11/01/2024, la Presidente Alessandra Buffa e la Vice Presidente Benedetta Dentamaro hanno fortemente voluto passare alla votazione del rinnovo del contratto della segretaria Federica Romanazzi.

Il sottoscritto era contrario al rinnovo, non per le sue abilità professionali, ma poiché la Segretaria non è residente nella nostra circoscrizione, bensì abita in Francia. Un contratto quindi di dubbia legalità, oltre al fatto che a causa della distanza non è mai stata presente fisicamente alle nostre riunioni ed eventi”.

Non solo: “A fronte di un contributo ricevuto dal Comites di 13.000 euro annui, circa 12.000 euro dovrebbero essere versati alla Segretaria”.

“Nonostante le mie dimissioni – assicura Romagnoli in conclusione – continuerò costantemente la mia collaborazione con il Comites e la rappresentanza ai tanti connazionali che mi hanno votato in quanto Consigliere CGIE e Presidente della V Commissione del medesimo organismo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale”.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.