Il nuovo nel vecchio

Il nuovo nel vecchio
 
  Tutto è stato già detto da qualche parte. Ma è sempre possibile ripartire da zero; e rifare il percorso e tentare di capire, come se fosse la prima volta, le cose che sono state dette e pensate come se non fossero mai state dette e pensate.
 
In ogni caso nel rifare un percorso sia in senso fisico (es. un sentiero) che in senso figurato (es. una riflessione) si possono vedere molte cose che nel precedente cammino non si erano viste (anche se erano visibili).
Quindi anche ri-vedendo e ri-pensando le stesse cose si possono scoprire caratteristiche e aspetti che sono per noi “nuovi” nel senso che non erano stati visti e pensati in precedenza. C’è sempre del nuovo è nel vecchio. Il vecchio si rinnova per chi l’osserva ogni volta in cui viene ri-scoperto, ri-conosciuto.
 
Giorgio Pizzol
Giorgio Pizzol

Giorgio Pizzol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.