L’europeismo dei valori popolari e liberali di Esperia apre anche a Malta

L’europeismo dei valori popolari e liberali di Esperia apre anche a Malta

BRUXELLES – Esperia, il circolo culturale ispirato ai valori comuni dell’identità europea e alla grande tradizione politica liberale e popolare italiana ed europea, dopo Bruxelles, apre anche a Malta.
Attraverso i suoi rappresentanti Vincenzo Catalano Marco Ricorda, il primo marzo ha presentato il proprio progetto di lavoro presso l’Ambasciata d’Italia a La Valletta. Presenti l’Ambasciatore Fabrizio Romano e il Console Andrea Marino.
Il Circolo, che già vanta una solida base di partecipanti attivi a Bruxelles e in Italia, si pone come obbiettivo quello di instaurare a Malta occasioni di dibattito, di aggregazione e di raccomandazioni volte all’imprenditoria, alla collaborazione e alla società.
“Crediamo che il potenziale di simili iniziative, in un momento di profonda crisi, sia un volano per valorizzare il ruolo degli italiani all’estero nella società civile internazionale e comunitaria. Ci impegniamo affinché le donne e gli uomini italiani a Malta e in Europa possano fare rete e svolgere un ruolo importante per la crescita del Paese e della comunità che ci ospita, facendo sistema in modo aperto, trasparente ed inclusivo, condividendo la ricchezza del nostro ed il loro “savoir faire””, ha dichiarato Vincenzo Catalano.
Con l’orgoglio di appartenere ad una civiltà, quella europea, e ad un Paese che ha dato all’umanità conquiste tra le più importanti, il Circolo vuole dare il proprio contributo, affinché la comunità italiana a Malta, così come le numerose comunità di italiani in Europa e nel mondo, rappresentino un vero esempio di integrazione e un punto di riferimento. Per autorevolezza e dignità nel Paese ospitante.
Il Circolo Esperia è nato a Bruxelles il 12 novembre del 2019, volutamente senza una struttura precisa, più sull’esempio dell’Agorà greco che di un vero e proprio circolo politico. Che vuole essere un libero incubatore di idee fondati sulla dialettica ed il confronto degli ideali libertari ed europeisti ispirati al PPE. I valori fondanti di Esperia, presentati nell’evento di lancio del 12 novembre 2019 a Bruxelles da Antonio Cenini e Mattia de’ Grassi, sono quelli di essere “un punto di riferimento per gli italiani ispirati ai valori liberali ed europeisti del Partito Popolare Europeo, per chi si impegna da anni a Bruxelles e crede che l’Europa debba difendere prima di tutto la libertà e la dignità dell’uomo. Che il cittadino debba essere al centro, con attorno uno stato pronto a garantirlo e supportarlo, non opprimerlo o limitarlo. Per chi crede in una vera economia sociale di mercato che serva l’interesse generale, per chi vuole costruire un’Europa migliore, ma soprattutto un’Europa con più Italia”.
“Un impegno libero e gratuito, che possa costituire una fondamentale tessera della nostra integrazione e di un rafforzamento dei rapporti con le autorità e gli enti presenti a Malta”, fanno parte della filosofia dell’antenna maltese di Esperia, secondo quanto dichiarato da Marco Ricorda.
Il Circolo Esperia, a Malta, vuole perseguire diversi obiettivi. Che riguardano la collaborazione all’organizzazione di eventi culturali, di formazione e networking, che sviluppino sinergie fra i nostri concittaini a Malta. Ma anche favorire la condivisione di informazioni, idee e proposte tra tutti gli attori nazionali ed internazionali nell’isola. Divenendo un interlocutore riconosciuto e credibile per imprese, istituzioni, attori socio-economici e confessionali. Altro obiettivo è quello di promuovere occasioni di sviluppo personale e professionale attraverso la condivisione di attività ricreative, sportive e culturali. Ed infine quello di sviluppare opportunità che consentano ai agli italiani di conoscere meglio Malta, le sue antiche radici spirituali e culturali, i suoi meccanismi di funzionamento e le sue potenziali evoluzioni future. Ulteriori informazioni verranno pubblicate a breve online sul sito Facebook di Esperia(alessandro butticè) 

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: