Omaggio all’opera immortale di Giacomo Puccini

Omaggio all’opera immortale di Giacomo Puccini

Cristina Fontanelli

A un secolo di distanza dalla sua scomparsa, il compositore d’opera Giacomo Puccini (1858-1924) viene celebrato in tutto il mondo. Fra i musicisti italiani più noti all’estero c’è sicuramente Giacomo Puccini : nato in Toscana il 22/12/1858 e deceduto in Belgio il 29/12/1924, all’età di sessantacinque anni, Giacomo Puccini ebbe i natali in una famiglia di musicisti. Nel corso della sua intensa esistenza egli fu viaggiatore instancabile che raggiunse popolarità anche all’estero, avendo accompagnato le sue opere in varie città, fra le quali, Amburgo, Bruxelles, Budapest, Buenos Aires, Dresda, Liverpool, Londra, Madrid, Manchester, Marsiglia, Monaco, New York, Vienna, solo per citarne alcune.

Il repertorio  musicale del Maestro è principalmente dedicato alla musica teatrale e fra le sue arie più celebri sono incluse la Bohème, Tosca,  Madame Butterfly, Fanciulla del West, la Rondine, Gianni Schicchi, Turandot; un crescendo di capolavori operistici ed immortali melodie ancora oggi osannati dal pubblico d’ogni età e ceto sociale. Prossimamente, il Comitato per le Celebrazioni Pucciniane, guidato da Alberto Veronesi, intende onorare la sua memoria con un prestigioso cartellone ricco di concerti ed eventi orchestrali, diretti da musicisti di chiara fama internazionale, svolti in varie location, sia in Italia che all’estero.

In occasione dell’anniversario di nascita di G. Puccini, oggi 22/12/2023 a Torre del Lago, presso l’Auditorium Caruso, alle ore 18, ha luogo la cerimonia di consegna del 55° Premio Puccini e nella stessa giornata odierna è svolto il concerto lirico sinfonico dell’Orchestra del Festival Puccini, diretto dal M° Jan La Tham – Koening (ingresso libero su prenotazione), al termine è anche previsto l’aperitivo “Buon Compleanno Maestro”; ancora il 22/12/2023 (ore 21), la città di Lucca celebra il compleanno dell’illustre suo concittadino al Teatro del Giglio con uno spettacolo dedicato all’opera “La Fanciulla del West” (G. Puccini eseguì la prima assoluta di tale opera a New York al Metropolitan Opera House, nel 1910). Agli appassionati delle opere pucciniane ricordiamo che a Viareggio, il 27 dicembre 2023 è programmato un concerto con Leo Nucci, Francesco Meli e Roberta Mantegna. In questa stessa città, il 1° gennaio 2024 (ore 12) al Teatro Eden ha luogo il Concerto di Capodanno con l’Orchestra del Festival Puccini diretta da Giuseppe Lanzetta (ingresso libero su prenotazione).

Il 3 Gennaio 2024  (ore 18) a Torre del Lago (Chiesa di S. Giuseppe) è svolto invece il Concerto Festoso a cent’anni dalle nozze fra Elvira e Giacomo Puccini, con la partecipazione straordinaria del Coro delle Voci Bianche del Festival Puccini e della Corale G. Puccini, “Messa in Gloria” a quattro voci del Coro Roberto Ardigò. Nell’estate 2024, è promossa la settantesima edizione del Festival Puccini, evento di richiamo mondiale svolto in varie location della Toscana. Per informazioni su ulteriori manifestazioni programmate nel corso del 2024 consultare il Sito : www.puccinifestival.it

Cristina Fontanelli  (Giornalista  Culturale)

 

Cristina Fontanelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.