Negli USA dal 2023 farmaci e vaccini anti Covid saranno a pagamento

Negli USA dal 2023 farmaci e vaccini anti Covid saranno a pagamento
© Brendan Smialowski / AFP - Il presidente Biden mentre si vaccina per il Covid

I fondi saranno esauriti entroil prossimo anno e la distribuzione passerà ai privati come avviene per i vaccini antinfluenzali. Il Dipartimento della Salute ha però assicurato la campagna di vaccinazione autunnale e invernale

Il governo degli Stati Uniti stima di esaurire i fondi per l’acquisto e la distribuzione di vaccini e trattamenti contro il covid-19 all’inizio del 2023 e ha già avviato piani per la commercializzazione di questi prodotti da parte del settore privato.

Il Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani (HHS) ha dichiarato che entro gennaio del prossimo anno gli americani dovrebbero iniziare ad accedere ai vaccini e ai trattamenti antivirali attraverso il “mercato privato, analogamente a quanto sta accadendo per i vaccini antinfluenzali”.

L’assistente del Segretario per la Preparazione e la Risposta Dawn O’Connell ha dichiarato in una nota che, sebbene avessero già intenzione passare al settore privato, i piani sono stati accelerati perché non hanno ricevuto ulteriori finanziamenti dal Congresso.

“Sono passati più di 530 giorni da quando abbiamo ricevuto l’ultimo finanziamento per la pandemia e senza ulteriori risorse sarà difficile continuare” a fornire vaccini e trattamenti agli americani su base sovvenzionata, ha scritto O’Donnell. Tuttavia, l’HHS ha già a disposizione 170 milioni di dosi di richiamo per una campagna di vaccinazione autunnale e invernale. Le proiezioni del governo stimano che le scorte del trattamento preventivo Evusheld e del farmaco antivirale Lagevrio saranno esaurite entro l’inizio del 2023.

AGI

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.