Gli abruzzesi di Mar de Plata celebrano l’Italia e l’Argentina

Gli abruzzesi di Mar de Plata celebrano l’Italia e l’Argentina
 Si è svolta domenica scorso, 29 maggio, al Centro Abruzzese Marplatense di Mar de Plata, in Argentina, la celebrazione per la Festa della Patria Argentina, “25 de Mayo”, e per la Festa della Repubblica Italiana.

“Un grande successo per la prima grande riunione dopo il covid-19: vi hanno partecipato infatti 500 persone” ha informato il Consiglio Regionale degli Abbruzzesi nel Mondo – CRAM.
Per l’occasione è stato presentato il nuovo Consiglio direttivo dell’Associazione, che, per la prima volta, sarà presieduto da una donna: Norma Fighetti, a cui tutto il CRAM ha formulato i suoi migliori auguri di buon lavoro.
E per festeggiare come si deve, un banchetto a base di pasta rigorosamente fatta a mano, condita con un sugo autenticamente abruzzese. Tanta allegria, musica e calore – unitamente al desiderio di incontrarsi liberi intorno alle tavole imbandite – hanno reso la giornata unica. Il Centro Abruzzese Marplatense ha messo in campo la migliore organizzazione possibile per festeggiare le sue due Patrie: l’Italia e l’Argentina.
Tra i tanti interventi, non poteva mancare quello di Maxi Manzo, componente del CRAM, che ha annunciato di aver vinto il Premio Flaiano per la nuova sezione “Italianità” dedicata ai giovani, con il suo docufilm “El Vestido de Dora”. (aise) 

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.