La chiesa ortodossa ucraina: la rottura con Mosca

La chiesa ortodossa ucraina: la rottura con Mosca
Chiesa ortodossa di Kiev

Lo mette nero su bianco una nota: “Non siamo d’accordo con la posizione del Patriarca Kirill”. A conclusione di un concilio dedicato all'”aggressione” della Russia è stata dichiarata “la piena indipendenza e autonomia della Chiesa”

La Chiesa ortodossa ucraina, finora legata a Mosca, ha annunciato la rottura dei suoi legami con la Russia per via dell’invasione del Paese; e ha dichiarato la “piena indipendenza” dalle autorità religiose russe.

“Non siamo d’accordo con la posizione del patriarca di Mosca Kirill sulla guerra”, si legge nella nota che ha annunciato la storica decisione. La rottura arriva a conclusione di un concilio dedicato all'”aggressione” della Russia all’Ucraina, in cui è stata dichiarata “la piena indipendenza e autonomia della Chiesa ortodossa ucraina”.

AGI

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.