In questo maggio vincono le rose bianche

In questo maggio vincono le rose bianche

In questo maggio vincono le rose bianche
sorriso sorpreso
spiraglio faticosamente aperto
sull’orizzonte

dovrai pensare

chiarore di luna
profumo sottile
di gelsomini
dentro la notte inoltrata
singulto di uccelli notturni
appassionatamente
domani
oggi è domani
dirà l’incontro

pensiero pensato e da pensare
matura
sii sincero fino in fondo

la verità soltanto la verità
per questa notte d’ attesa

 

 

 

* (Giorgio Pizzol Le stagioni del presente, 1991 Premio letterario de Il Gazzettino 30.5.’93 – Concorso Internazionale di Poesia “Città di Venezia” 17° Edizione)

Giorgio Pizzol

Giorgio Pizzol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.