Storie del xxi secolo: appuntamenti sull’arte italiana contemporanea alla Quadriennale di Roma

Storie del xxi secolo: appuntamenti sull’arte italiana contemporanea alla Quadriennale di Roma
 La Quadriennale di Roma, in occasione dei suoi 95 anni, promuove, sotto la direzione artistica di Gian Maria Tosatti, “Storie del XXI secolo”, un ciclo di appuntamenti sulla storia dell’arte italiana del XXI secolo a cura di Ludovico Pratesi.

Dedicato non solo a collezionisti e mecenati ma a chiunque sia interessato ad approfondire e a seguire da vicino l’arte più attuale del nostro Paese, “Storie del XXI secolo” prevede 18 appuntamenti tra maggio e dicembre 2022, con 9 incontri frontali (sia online sia in presenza a Villa Carpegna, sede della Quadriennale) e 9 percorsi di visita in studi di artisti, collezioni e spazi per l’arte contemporanea.
Il ciclo si divide in due parti: la prima (tra maggio e luglio 2022) è dedicata a un inquadramento di contesto sull’arte italiana degli ultimi vent’anni, mentre la seconda (tra settembre e dicembre 2022) si incentra sull’approfondimento di alcune figure emblematiche. Il coordinamento scientifico è affidato a Ludovico Pratesi, che condurrà gli incontri con la partecipazione di artisti e curatori ospiti.

Il programma di Storie del XXI secolo sarà presentato da Gian Maria Tosatti e Ludovico Pratesi domani, 9 maggio, alle 19.00 in una diretta open sul canale YouTube della Quadriennale. Si partirà poi il 26 maggio con il primo incontro frontale, riservato agli iscritti.
“Storie del XXI secolo” è associato al programma di membership Amici della Quadriennale.

Per gli under 35, diventare amico della Quadriennale e poter partecipare a Storie del XXI secolo ha un costo di 150 euro all’anno. Per gli amici over 35 il costo è di 250 euro all’anno. Gli amici sostenitori potranno dimostrare il loro doppio interesse verso l’Istituzione e i suoi programmi con 500 euro all’anno.

A tutti gli Amici, verrà spedita una copia delle pubblicazioni edite dalla Quadriennale nell’anno in corso.
Gli incontri, della durata di 60 minuti, saranno attivati a partire dal numero minimo di dieci iscritti.
Su www.quadriennalediroma.org il modulo per iscriversi. Per le modalità di svolgimento, online e in presenza, tutte le informazioni sono qui(aise) 

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.