Sa die de sa Sardigna, Pais “Celebriamo il passato per costruire il futuro”

Sa die de sa Sardigna, Pais “Celebriamo il passato per costruire il futuro”

CAGLIARI – “Questa importante ricorrenza ci da l’opportunità di riflettere sull’importante momento storico che stiamo attraversando, sulla situazione sociale ed economica e sulle prospettive di sviluppo della nostra terra”. Così il presidente del Consiglio regionale, Michele Pais, aprendo le celebrazioni di Sa die de sa Sardigna. “Vogliamo idealmente vincere il fragore delle bombe che anche in queste ore stanno martoriando l’Ucraina – prosegue Pais – A nessuno è consentito volgere lo sguardo da un’altra parte. Dobbiamo trasmettere alle future generazioni l’impegno di quanti con il sacrificio della propria vita ci hanno consegnato un’Europa libera, pacificata, e solidale”.

E riferendosi all”Orchestra regionale dei Conservatori di Cagliari e di Sassari, presente alle celebrazioni: “L’immagine dell’orchestra assume un significato emblematico. Numerosi strumenti, differenti per timbro e caratteristiche, dialogano tra loro producendo armonia. La musica ci dice che il dialogo nella diversità è possibile”.

E conclude: “Oggi è importante essere qui non solo per celebrare il passato, ma soprattutto per costruire il nostro futuro, onorando le vite di uomini valorosi che hanno lottato per garantire a tutti noi il diritto alla libertà. Così come nel 1794 si passò da una Sardegna asservita al feudalesimo ad una più consapevole della propria libertà, oggi dobbiamo incoraggiare il processo autonomistico, secondo il dettato del nostro Statuto e dell’articolo 5 della Costituzione”.

– foto Imago Economica –
(ITALPRESS).

Paola Cecchini

Paola Cecchini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.