“Second life – Tutto torna”: a Firenze una mostra tra arte e sostenibilità ambientale

“Second life – Tutto torna”: a Firenze una mostra tra arte e sostenibilità ambientale

 Verrà presentata domani, giovedì 23 dicembre, la mostra “Second life: Tutto torna”, realizzata a seguito del concorso promosso da Alia Servizi Ambientali SpA per valorizzare la creatività di giovani artisti attraverso la realizzazione di opere con un messaggio di attenzione verso la sostenibilità ambientale, il riciclo e il recupero di materia.A fronte dì circa cento opere candidate, sono state selezionate 30 opere e tra queste una qualificata giuria composta dai rappresentanti delle principali istituzioni culturali toscane ha selezionato 3 opere vincitrici e 3 menzioni speciali.
La presentazione avrà luogo alle ore 11.00 nella Sala Zeffirelli, presso la sede del Maggio Musicale Fiorentino (p.zza Vittorio Gui 1 a Firenze), alla presenza della Giuria e rappresentanti delle Istituzioni toscane.


Il percorso espositivo – realizzato con il patrocinio istituzionale di Regione Toscana, Comune di Firenze, Comune di Prato, Comune di Pistoia, Comune di Peccioli, Conferenza Nazionale Presidenti Accademie di Belle Arti – sarà aperto al pubblico da giovedì stesso fino al 23 gennaio nel Foyer del Teatro del Maggio. Sono partner del progetto: Maggio Musicale Fiorentino, Palazzo Strozzi, MAD Murate art district, Centro Pecci, Pistoia Musei, Officina Giovani, Evolve Marie Tecnimont Foundation, Fondazione CR Firenze, Belvedere Spa, Revet e Scapigliato.

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.