Settimana della Cucina Italiana nel Mondo: gli eventi in Australia

Settimana della Cucina Italiana nel Mondo: gli eventi in Australia

Ritorna per la sua sesta edizione la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, evento fortemente voluto dal Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale, dal 22 al 28 novembre 2021. Anche quest’anno le varie componenti del Sistema Paese uniscono le forze per celebrare degnamente una delle eccellenze italiane, a testimonianza della rilevanza internazionale del Made in Italy e dell’unicità degli ingredienti e dei prodotti originali italiani, fonti di prestigio e di un notevole volume di scambi commerciali.

L’Istituto Italiano di Cultura di Sydney, la Camera di Commercio e Industria di Sydney e l’Agenzia ICE di Sydney, inaugureranno la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo il 22 novembre con un Aperitivo all’insegna delle eccellenze della cucina italiana presso Vizio Caffe’ e Cucina, Sydney CBD. La promozione della Gastronomia del Belpaese proseguirà con un secondo evento, il 2 dicembre 2021, che vedrà nuovamente i tre partner istituzionali collaborare per  presentare un evento di degustazione di amari italiani presso la sede IIC in York Street. L’evento sarà presentato da Federico Malaventa, che guiderà nell’assaggio di sei diversi amari, spiegandone le varie caratteristiche, i diversi ingredienti e la storia e la cultura dell’amaro in Italia.

La degustazione sarà accompagnata da ottimo cibo italiano. Infine, volendo arricchire l’offerta al pubblico per questo che rimane uno degli appuntamenti più importanti dell’anno, l’Istituto propone inoltre una serie di tre video-racconti, prodotti in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Canberra e con l’Associazione Ponte tra Culture di Ancona, presieduta da Gianluca Barbadori, in cui tre attori raccontano la storia di un marchio vinicolo di gran prestigio, quella del Chianti Gallo Nero, e quella della nascita casuale di due prodotti della gastronomia, semplici ma raffinati e molto popolari in Italia: il grissino torinese e la farinata genovese.

I tre episodi storici sono raccontati in inglese da David Westgate (Chianti Gallo Nero), Giorgios Gavridis (Grissino) e Harry Dean (Farinata) e i video sono diretti da Gianluca Barbadori. La scelta dei soggetti è stata fatta in linea con il tema della Settimana 2021 e nello specifico quella del Chianti per la consapevolezza e quindi la difesa e la valorizzazione dei prodotti D.O.C. italiani e quelle del Grissino e della Farinata, per la promozione di prodotti semplici e tradizionali, sostenibili e di assoluta qualità. I video saranno disponibili sul canale You Tube dell’Istituto a partire dal 22 novembre.

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.