A Sorrento il G20 Innovation League

A Sorrento il G20 Innovation League

La Presidenza Italiana al G20 ospita un evento dedicato all’innovazione il 9 e 10 ottobre a Sorrento. L’evento sarà promosso dal Ministero degli Affari esteri e Cooperazione Internazionale, insieme al Ministero dell’Innovazione Tecnologica e della Transizione Digitale e al Ministero dello Sviluppo Economico, organizzato da ICE Agenzia insieme a CDP Fondo Nazionale Innovazione e a Simest.


L’iniziativa vuole essere un’opportunità unica per le startup per presentare i loro progetti in un contesto globale, per gli investitori di far conoscere le aziende del proprio portafoglio e scoprire altre soluzioni innovative, per i “policy makers” per vedere in prima persona come l’innovazione può rispondere a bisogni complessi della società con tecnologie eccezionali e infine per le società di scoprire opportunità per inventare e investire in soluzioni innovative.


L’evento si struttura in una sessione plenaria sulle “sfide” da affrontare e le opportunità che offrono per incrementare il flusso di investimenti e il commercio internazionale, così come l’innovazione, a beneficio di tutti.


A seguire avranno luogo 5 sessioni in simultanea su differenti temi, denominati “sfide”.


Ogni Paese membro del G20 nomina 5 fondi di Venture Capital, che selezionano la migliore startup per ciascuna sfida. Le 20 startup selezionate per ciascuna tematica parteciperanno alle “pitch sessions”, arricchite dalla presenza di esperti e attori chiave che illustreranno le prospettive future per ciascuna “sfida”: Sfida e opportunità delle tecnologie “pulite”, volte a ridurre gli impatti ambientali dei processi produttivi; Come massimizzare il potenziale dell’Intelligenza Artificiale nella gestione del rischio;

Potenziare e sostenere le capacità dell’individuo attraverso la tecnologia IoT e i “dispositivi indossabili”; Costruire città “smart” e sviluppare il futuro della mobilità (con un focus particolare sulla mobilità “smart” e “green”); Reinventare il futuro della sanità.


Nella sessione finale verranno presentate le 10 migliori startup, selezionate come esempi di opportunità concrete per affrontare le sfide globali e stimolare gli investimenti e il commercio internazionali.


Si potrà partecipare all’evento anche collegandosi al link. Nella versione online verrà offerta anche l’opportunità agli interessati di incontrare le startup partecipanti, attraverso appuntamenti programmati.aise

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.