Teatro la Fenice:in scena Rigoletto

Teatro la Fenice:in scena Rigoletto

TEL AVIVVenezia – Teatro La Fenice: Rigoletto di Giuseppe Verdi” è il tema del secondo incontro della serie “I luoghi dell’opera: città e teatri. Viaggio storico e musicale nel melodramma italiano” con il Maestro Giuliana Mettini e i solisti dell’Istituto Magnificat di Gerusalemme, promossi on line dall’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv.
L’incontro si terrà domani, giovedì 18 marzo, alle ore 18:30 locali, sulla piattaforma Zoom, in lingua italiana.
“I luoghi dell’opera” è un viaggio storico-musicale attraverso alcune città d’Italia che furono teatro delle vicende narrate sulla scena e nei teatri che ospitarono le prime rappresentazioni di questi melodrammi. Il viaggio continua questa settimana a Venezia, con il suo splendido gioiello, La Fenice, che mise in scena, tra le altre, le Prime de La Traviata e di Rigoletto di Giuseppe Verdi.
La registrazione del primo incontro, che si è tenuto il 18 febbraio, sul Teatro La Fenice di Venezia e La Traviata di Verdi, è disponibile sul canale Youtube dell’IIC.
I prossimi appuntamenti si terranno: il 15 aprile con “Napoli – Teatro San Carlo: Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti”, il 12 maggio con “Torino – Teatro Regio: La Boheme di Giacomo Puccini”, il 16 giugno “Roma – Teatro Costanzi, Tosca di Giacomo Puccini” e il 14 luglio “New York – Metropolitan, Gianni Schicchi di Giacomo Puccini”.
L’Istituto di Musica Magnificat della Custodia di Terra Santa in Gerusalemme è un centro di eccellenza nell’insegnamento e nella prassi della musica. Legato al Conservatorio di Musica “A. Pedrollo” di Vicenza (Italia) da una convenzione di collaborazione, l’Istituto ne ha adottato i programmi del Conservatorio per tutti i livelli di insegnamento di base. Attualmente la Scuola conta circa 200 allievi e 28 insegnanti, di differenti origini, cristiani, musulmani ed ebrei.
Giuliana Mettini, soprano e storica del melodramma, è attualmente docente e vice direttrice dell’Istituto Magnificat. Dopo gli studi presso il Conservatorio A. Boito di Parma, al Mozarteum di Salisburgo e al Conservatorio di Tel Aviv, ha partecipato in qualità di attrice cantante a numerose produzioni musicali internazionali presso importanti istituzioni sia in Italia che all’estero

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: