Delitto Scazzi, Michele Misseri è tornato in libertà

Delitto Scazzi, Michele Misseri è tornato in libertà

ROMA (ITALPRESS) – Michele Misseri ha lasciato il carcere di Lecce accompagnato dal su avvocato. Era stato condannato a 8 anni di reclusione per avere gettato in un pozzo di Avetrana il corpo della nipote Sarah Scazzi, uccisa a 15 anni il 16 agosto 2010.Per il delitto sono state condannate all’ergastolo sua figlia Sabrina e sua moglie Cosima.– foto Agenzia Fotogramma –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.