“All’Inter il derby d’Italia”

“All’Inter il derby d’Italia”

di Antonio Simondi

All’ Inter il derby d’Italia sconfiggendo la rivale Juventus, per 1 a 0 e si un risultato alla Allegri ma conquistato da Simone Inzaghi che sta facendo la storia alla guida dell’Inter. Un primo tempo che all’inizio sembrava vedere le due squadre giocare alla pari e con una Juventus che prima con Vlahovic e poi con Gatti provavano a sfondare la difesa nerazzurra scontrandosi con i difensori, primo tra tutti Pavard, per lui una delle migliori partite. Il risultato finale arriva al 30esimo minuto quando Gatti non può evitare che la palla entri in  porta ed è autogol, una partita senza storia come dirà poi a fine partita Simone Inzaghi, anche se il campionato è ancora mancano ancora lunghi mesi.

Dall’ 1 a 0 in poi la Juventus provava a trovare la via del pareggio senza risultati, Lautaro, Thuram e Mxit aryan fanno girare bene la palla, azioni da una parte e dall’altra e partita viva, prima Chalanoglu prende un palo clamoroso e poi Vlahovic di  rovesciata ma senza successo. A 20 minuti dalla fine arrivano i primi cambi, Allegri fa entrare Weah e Chiesa, Inzaghi opta per Arnautovic al posto di Thuram, il quale sbaglierà il gol del 2 a 0.

Gli ultimi minuti non aggiungono niente al risultato, si segnala il debutto di Carlos Alcaraz, non il tennista, con la maglia bianconera e la standing ovation da parte dei tifosi nerazzurri al difensore Bastoni.

L’Inter dunque vince il derby d’Italia ed è festa al Meazza. Una partita importante ma non decisiva, si è vista un Inter compatta e una Juventus che ha fatto la sua partita e rimane sempre pericolosa, che il campionato continui.

Antonio Simondi

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.