myPOS arriva a Napoli con un nuovo showroom e viaggia in taxi

myPOS arriva a Napoli con un nuovo showroom e viaggia in taxi

NAPOLI (ITALPRESS) – myPOS inaugura l’anno con l’apertura del nuovo Experience Store di Napoli, il terzo in Italia dopo Milano (2018) e Roma (2022), che celebra un percorso di crescita e successo della fintech nata nel 2014.Un settore, quello dei pagamenti digitali, che ha vissuto una crescita importante a partire dalla pandemia e che ha ulteriormente incrementato il volume nel nostro paese a partire dal 2022, quando la normativa ha stabilito l’obbligatorietà (con previste sanzioni) per gli esercenti che non offrissero la possibilità di pagare con POS. Un business che negli ultimi anni continua a crescere a due digit l’anno, che nel 2022 ha rappresentato il 40% dei consumi e nei primi sei mesi del 2023 ha raggiunto un transato di oltre 200 miliardi di euro. In questo contesto di mercato, myPOS ha trovato spazio e riscontro grazie ai numerosi vantaggi offerti dalle sue soluzioni che hanno convinto già circa 200.000 piccoli e medi imprenditori. myPOS, infatti, dà un contributo concreto al sistema produttivo tipico del nostro paese, fatto di moltissimi piccoli imprenditori che cercano autonomia e sicurezza anche grazie alla tecnologia, con un abbattimento dei costi, nessun vincolo di noleggio – il dispositivo è cedibile – e la disponibilità dei propri incassi in pochi secondi, come farebbero con i contanti.La soluzione myPOS risulta particolarmente adatta per hotel, ristoranti, B&B, caffè, artigiani, ma anche attività stagionali, e-Commerce e liberi professionisti, ai quali dà la possibilità di accettare pagamenti con carta dai loro clienti facilmente e senza costi mensili o annuali e senza il bisogno di avere un conto in banca.E’ inoltre possibile effettuare bonifici SEPA (anche istantanei) e SWIFT.“Sono molto orgoglioso dell’inaugurazione del nuovo Store qui a Napoli – commenta Massimo Terreni – Country Manager myPOS Italia -. Abbiamo iniziato a lavorare con il tessuto imprenditoriale di questo territorio che si è rivelato subito molto stimolante, sono già numerosi gli esercizi partenopei che hanno scelto myPOS. Il nostro obiettivo è di fornire un pacchetto di soluzioni di pagamento all-in-box, facile da usare, veloce e versatile che possa ottimizzare il cash flow dei piccoli imprenditori”. I servizi myPOS sono facili da gestire attraverso l’app myPOS (anche da browser) che fornisce una serie di funzionalità e rendicontazione intuitiva e trasparente, consentendo ai propri clienti di tenere sotto controllo in tempo reale i movimenti dei propri terminali e delle relative commissioni per ogni transazione.“Un altro dei nostri punti di forza è l’assenza di costi nascosti – aggiunge il Country Manager di myPOS Italia -. Infatti tutti i servizi myPOS sono gestiti internamente, non da terze parti, partendo dal software proprietario. Il cliente acquista il nostro box, paga una piccola percentuale sulle transazioni ma per il resto non ci sono altre spese, come quelle di attivazione, disattivazione o il fastidioso canone mensile. Noi abbiamo scelto di lavorare con il modello “Pay Per Use”, gli operatori pagano solo la commissione di transazione per ogni pagamento ricevuto e non sono vincolati da alcun contratto di noleggio, poichè il device è di proprietà dell’utente”.L’inaugurazione del nuovo myPOS Napoli è stata accompagnata da un’attività di comunicazione che dalla settimana precedente l’apertura ha portato in giro nella città su metro, tram e taxi un simpatico pay off “CCA’ NISCIUNO E’ FESS!”, che vuole strizzare l’occhio proprio alla centralità della convenienza dei servizi myPOS, per sottolineare la vicinanza dell’azienda al tessuto territoriale.Anche a Napoli è attiva la collaborazione con la categoria taxi grazie a un accordo con la Radio Taxi Partenope che ha vestito 30 vetture con la livrea myPOS, e facilita le operazioni di pagamento digitale degli ospiti a bordo delle vetture, grazie ai terminali myPOS.“Siamo presenti nei punti d’interscambio più importanti della città di Napoli per offrire un servizio taxi innovativo – spiega Massimiliano Pagano, responsabile di Radio taxi Partenope -. Oltre al numero 0810101 il servizio è disponibile tramite l’app IT TAXI per ridurre al minimo i tempi di attesa, sia per percorsi urbani che extraurbani, h 24. Utilizziamo un sistema all’avanguardia, flessibile e tecnologicamente avanzato, con tariffe regolamentari ma anche con offerte personalizzate. Dal nostro approccio industria 4.0 è nato l’interesse per le soluzioni myPOS, comode e vantaggiose, per andare incontro alle svariate esigenze della clientela. Radio Taxi Partenope, con un parco auto moderno e diversificato, accetta le carte di credito più diffuse e tutte le vetture sono equipaggiate con POS per pagamenti con carta di credito e bancomat. Radio Taxi Partenope utilizza i più evoluti sistemi di comunicazione e trasmissione aderente al consorzio IT TAXI ed URI. Serietà, onestà e cortesia sono i valori che ci distinguono sul mercato”. Inoltre, è stata l’occasione per offrire agli ospiti che hanno preso parte alla cerimonia di inaugurazione, una piacevole esperienza di gusto grazie alle preparazioni di Chalet Ciro, una delle più rinomate realtà gastronomiche del territorio partenopeo.“Napoli rappresenta un traguardo importante nella nostra crescita sul mercato italiano, abbiamo iniziato questo 2024 con dinamismo e siamo pronti ad ampliare ulteriormente la nostra presenza – spiega ancora Terreni -. L’apertura di questo nuovo Store ribadisce quanto per noi sia importante metterci la faccia e offrire ai clienti la certezza che noi ci siamo, possiamo incontrarli e rispondere alle loro necessità invitandoli nei nostri Experience Store. Crediamo che offrire la possibilità di un incontro dal vivo possa rafforzare la fiducia e rassicurare gli interessati della concretezza di myPOS. Offriamo ai clienti un servizio di assistenza e contatto multicanale per assecondare le diverse richieste”. Ha preso parte all’evento l’influencer Arianna Borzacchelli (@arianna.borzacchelli): accattivante narratrice di Instagram oltre che una talentuosa designer di gioielli che l’azienda ha voluto presente anche come testimonianza di quanto facili e pratiche siano le soluzioni di pagamento myPOS che lei utilizza da tempo e che hanno rappresentato un supporto concreto nella crescita della sua attività commerciale.
– foto ufficio stampa myPOS –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.