Sconfitta per i Pistons di Gallinari, Embiid e Towns da urlo

Sconfitta per i Pistons di Gallinari, Embiid e Towns da urlo

ROMA (ITALPRESS) – Sconfitta casalinga per Detroit nella notte italiana della regular-season dell’Nba. Di fronte agli oltre 17mila spettatori della Little Caesars Arena, i Pistons si arrendono per 122-113 ai Milwaukee Bucks, trascinati dal ‘solitò Antetokounmpo, a referto da top-scorer con 31 punti contro i 26 del suo compagno di squadra Middleton. Seconda apparizione tra i padroni di casa per l’azzurro Danilo Gallinari: l’ala grande di Sant’Angelo Lodigiano, classe 1988, totalizza 9 punti, 3 rimbalzi e 2 assist in dieci minuti di impiego. Titoli a caratteri cubitali per Joel Embiid. Il camerunense fa la storia con 70 punti messi a segno nel successo interno dei Philadelphia per 133-123 contro San Antonio Spurs. L’africano realizza la miglior prestazione personale nella storia dei Sixers, superando un altro mito come Wilt Chamberlain. Applausi a scena aperta anche per Karl-Anthony Towns: il domenicano infila la bellezza di 62 punti che però non bastano ai Minnesota Timberwolves per piegare la resistenza dei Charlotte Hornets, vincenti all’ultima sirena per 128-125. Cleveland travolgente in trasferta: i Cavaliers violano il campo di Orlando Magic per 126-99 con 26 punti di Merrill e 25 di Mitchell (18 di Banchero per il quintetto della Florida). Phoenix in volata su Chicago: i Suns hanno la meglio sui Bulls per 115-113 sfruttando innanzitutto la vena realizzativa di Durant, capace di contribuire alla causa con un bottino personale di 43 punti. Stop interno per i Toronto Raptors: i Memphis Grizzlies passano per 108-100, con Barrett e Kennard che si dividono la palma dei più prolifici con 19 punti a testa. Affermazione casalinga per i Sacramento Kings, che mettono ko Atlanta Hawks per 122-107 con 35 punti di un ispirato Murray. Boston corsaro sul parquet di Dallas: termina 119-110 per i Celtics, che sgambettano i Mavericks con 73 punti complessivi della coppia Tatum-Brown.– Foto Image –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.