Sarri “Inter la più forte, chance Lazio intorno al 25%”

Sarri “Inter la più forte, chance Lazio intorno al 25%”

RIYADH (ARABIA SAUDITA) (ITALPRESS) – “Ho espresso delle mie idee sulla competizione, ma dobbiamo venire qui motivati, la partita difficile ce l’abbiamo noi contro la squadra più forte d’Italia, le possibilità di vittoria sono intorno al 25%, dobbiamo giocarcela al massimo. Firmare per arrivare ai rigori? Nella mia vita non ho mai firmato nemmeno per una cambiale, figuriamoci per un pareggio quindi non firmerei per niente”. Lo ha dichiarato il tecnico della Lazio, Maurizio Sarri, durante la conferenza stampa alla vigilia della semifinale di Supercoppa italiana contro l’Inter. “Tutti i trofei danno soddisfazione, per il club, per il gruppo, per lo staff. Ho detto solo che c’è una differenza tra quelli che servono dal punto di vista economico e quelli no. Comunque pensiamo alla gara di domani, non dobbiamo sbagliare, dobbiamo migliorare nel non fare delle cazzate – dice testualmente -, abbiamo perso per cose clamorose contro l’Inter. Gli errori fanno parte della partita, ma la natura dell’Inter può aiutarti a sbagliare”, ha aggiunto Sarri che poi fa anche un punto sulle condizioni della rosa. “Zaccagni ha dolore al piede, cerchiamo di recuperarlo ma prima o poi si dovrà fermare. Castellanos ieri si è allenato bene, ma è difficile possa essere della partita dall’inizio, è stato un rientro graduale. La situazione è questa, ieri era fermo anche Patric, ma speriamo di recuperare. Cataldi invece ha avuto un problemino influenzale”.Tornando sulle critiche per la decisione di volare in Arabia Saudita per disputare la final four, Sarri spiega: “Se faccio delle critiche le faccio per aiutare il calcio italiano, non per fare polemiche sterili. Quando una persona dice quello che pensa, se lo fa in buona fede, può aiutarti”. – foto Ipa Agency –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.