Tajani “La Bce abbassi i tassi altrimenti andiamo in recessione”

Tajani “La Bce abbassi i tassi altrimenti andiamo in recessione”

ROMA (ITALPRESS) – “L’inflazione fortunatamente sta calando, adesso ci stiamo battendo anche per i tassi di interesse”. Così Antonio Tajani, vicepremier e ministro degli Esteri, ospite a “Dritto e Rovescio” in onda stasera su Rete4. “Sono mesi che dico che la Banca centrale europea sbagliava ad aumentare il costo del denaro, perchè la nostra inflazione era provocata da una guerra e non da una crisi di crescita come in America. Ora – ha aggiunto -, la Bce, che comunque non dipende dalla politica, ha deciso di fermare i tassi e speriamo che decida anche di abbassare il costo del denaro per rilanciare l’economia, altrimenti andiamo in recessione. Noi, come Forza Italia, stiamo facendo di tutto abbassando le tasse o difendendo la casa e abbiamo ottenuto dei risultati importanti, andando poi ad aumentare gli stipendi per le forze dell’ordine e per la sanità: era una cosa giusta da fare”. Sul passaggio al mercato libero per l’energia, per il ministro “farà costare meno il 10% della bolletta, non la bolletta in generale. Diminuiranno così i prezzi del gas”.(ITALPRESS).– Foto: Agenzia Fotogramma –

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.