Lukaku-Dybala lanciano la Roma ai quarti di Coppa Italia

Lukaku-Dybala lanciano la Roma ai quarti di Coppa Italia

ROMA (ITALPRESS) – La Roma supera 2-1 in rimonta la Cremonese allo stadio Olimpico nel match valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia, grazie alle reti di Romelu Lukaku e Paulo Dybala. Inutile il momentaneo vantaggio dei lombardi firmato da Frank Tsadjout. Ai quarti, la squadra di Mourinho affronterà la Lazio. La formazione ospite parte subito in maniera decisa, tanto che Castagnetti rimedia il primo cartellino giallo dopo appena due minuti per un fallo ai danni di Bove. Al 5′ arriva il primo squillo dei giallorossi, con Belotti che calcia a lato dopo aver ricevuto palla da Lukaku. Nervi tesi nella prima frazione di gara, in cui l’arbitro Pairetto deve estrarre ben sei gialli. Al 17′ Pellegrini ci prova direttamente su calcio di punizione, ma trova la pronta opposizione di Jungdal. Il capitano della Roma è molto attivo e al 27′ colpisce una clamorosa traversa in girata dopo una corta respinga del portiere avversario. La Cremonese fa fatica, ma al 37′ riesce a trovare il gol del vantaggio con Frank Tsadjout: l’attaccante riceve da Ghiglione, autore di un sombrero su Llorente, ed infila alle spalle di Svilar. Nella ripresa Mourinho prova a rivoluzionare la sua squadra effettuando tre sostituzioni e mandando in campo Dybala, ma i capitolini non riescono a cambiare il vento del match. Al 54′ i giallorossi colpiscono il secondo legno della loro serata con El Shaarawy che, dopo aver saltato Sernicola, calcia in diagonale e viene fermato dal palo. Dopo diversi tentativi la Roma acciuffa il pareggio al 77′ con il solito Romelu Lukaku che, su imbucata di Azmoun, non può sbagliare a tu per tu con Jungdal. A cinque minuti dalla fine Sernicola stende Spinazzola in area e l’arbitro concede il penalty: dal dischetto trasforma Paulo Dybala per completare la rimonta giallorossa. La Roma batte in rimonta 2-1 la Cremonese e vola ai quarti di finale, in cui darà vita ad un acceso derby contro la Lazio.– foto Image –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.