Mazzarri “In emergenza, la gara col Monza è importantissima”

Mazzarri “In emergenza, la gara col Monza è importantissima”

NAPOLI (ITALPRESS) – “Voglio ringraziare il pubblico, so che ci sarà lo stadio pieno, spero ci dia una mano in un momento difficile”. Così il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, in apertura di conferenza stampa alla vigilia del match casalingo contro il Monza. “Sono felice di sapere che i tifosi ci saranno vicini e ci daranno il loro sostegno per 95 minuti. Abbiamo tanti indisponibili, ma domani dobbiamo fare una grande partita”, ha aggiunto l’allenatore degli azzurri, preoccupato per i tanti problemi di formazione e per nulla distratto dai possibili rinforzi che potrebbero arrivare dal mercato di riparazione. “Le rivoluzioni, soprattutto a gennaio, non sono fattibili, non c’è neanche il materiale per farle. Del mercato come sapete ne parla la società, io voglio dare a questi giocatori la fiducia che avevamo lo scorso anno, giocando bene, cercando di essere equilibrati ed evitando errori e leggerezze. Quella di domani è una partita difficilissima, ho visto la loro partita contro la Lazio che ha un modulo simile al nostro e che è andata in difficoltà contro un Monza che qui non avrà niente da perdere, che gioca bene e che ha un buon allenatore, ecco perchè io penso solo alla partita di domani che è importantissima per tanti motivi”, ha spiegato Mazzarri che difende Osimhen, espulso a Roma, assente col Monza per squalifica e poi a lungo per la Coppa d’Africa. “Da quando è rientrato questo ragazzo viene martoriato dalla mattina alla sera, in questo momento sente la responsabilità di essere uno che ha fatto grandi cose l’anno scorso, ci sta che faccia qualche errore di nervosismo. E’ rientrato da un infortunio, purtroppo poi ci sarà la Coppa d’Africa, io tendo a scusarli i giocatori, non perchè sono un buonista, ma perchè penso sia giusto così. Penso che ci darà molto quando rientrerà dalla Coppa d’Africa, in questo momento va anche un pò protetto da tutte queste cose che gli sono capitate”. Per il Napoli sarà un’assenza importante, ma sarà anche una delle tante. “Oggi è l’unico allenamento dove vedrò le condizioni di tutti e deciderò chi giocherà dal primo minuto. Siamo abbastanza in emergenza, mi sono fatto una lista perchè cominciano a essere tante le defezioni. Lobotka è un titolarissimo da sempre, se dovesse star bene giocherà, se non ci sarà penso che ci sarà Cajuste un ragazzo sul quale credo molto. Natan? Credo che ci vorrà un mese e mezzo”. Mazzarri sente che la strada per vedere presto il suo Napoli sia quella giusta. “Vedo che i ragazzi hanno quel fuoco dentro che per adesso non incanaliamo bene, penso alle due espulsioni di Roma, per esempio Politano è un ragazzo straordinario che dà tutto per la squadra, ha avuto un momento di nervosismo, una piccola reazione, perchè voleva andare a vincere la partita. Non appena ci girerà qualche episodio a nostro favore, vedremo il mio Napoli, una squadra che lotterà sempre fino alla fine, io credo che siamo sulla buona strada”. – foto LivePhotoSport – (ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.