Impresa Frosinone: 4-0 al Napoli, è ai quarti di Coppa Italia

NAPOLI (ITALPRESS) – Successo sorprendente per il Frosinone, che batte 4-0 il Napoli e lo elimina dalla Coppa Italia agli ottavi di finale. Dopo un primo tempo di controllo dei partenopei, l’undici di Di Francesco la sblocca grazie a Barrenechea per poi proseguire a valanga con le reti di Caso, Cheddira (su rigore) e Harroui. La prima occasione della gara è per il Napoli, al 16′, con lo scambio sulla destra tra Zanoli e Lindstrom che porta il danese alla conclusione sulla quale è reattivo Cerofolini in respinta. Azzurri che continuano il giro palla e vanno ancora vicini al gol, sei minuti più tardi, con Raspadori che si libera sulla sinistra, salta il portiere gialloblù ma da posizione defilata colpisce il palo. Ennesimo brivido per il Frosinone, così come quello che si concretizza al 37′, con il retropassaggio di Okoli intercettato e messo in rete da Simeone che però non vale il vantaggio partenopeo a causa di un tocco di mano di Lindstrom ravvisato dal Var in avvio di azione. Napoli che anche in apertura di ripresa sfiora il vantaggio, con il calcio di punizione dal limite battuto bene da Mario Rui ma che si infrange sul palo alla destra di Cerofolini. Tiene botta lo schieramento di Di Francesco, che sfrutta la prima vera palla buona nel miglior modo possibile al minuto 65, con il corner battuto da Garritano e il colpo di testa col tempo giusto di Barrenechea sul quale non può nulla Gollini. Napoli colpito, psicologicamente così come nel punteggio, che appena cinque minuti più tardi cambierà ancora in favore del Frosinone, con il retropassaggio sbagliato da Di Lorenzo e sfruttato da Caso che davanti a Gollini è freddissimo nel siglare il 2-0. Mazzarri, oltre ai neo entrati Kvaratskhelia e Osimhen, inserisce anche Politano, non trovando però lo sprint che immaginava e lasciando campo ai gialloblù che nel recupero trovano anche il terzo gol: ancora Di Lorenzo protagonista in negativo sponda Napoli per il fallo in area su Soulè che causa il rigore concretizzato poi da Cheddira per il 3-0. Gara di fatto in archivio, ma che si chiude addirittura con il quarto gol targato Frosinone, stavolta con la firma di Harroui pescato in solitaria da Lirola e libero di battere ancora Gollini. Storica qualificazione ai quarti per i ciociari che attendono ora una fra Juventus e Salernitana.– foto Image – (ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.