Patto stabilità, Tajani “No a proposta che non possiamo rispettare”

ROMA (ITALPRESS) – “Sul patto di stabilità è ovvio che ci vuole ancora tempo, perchè non possiamo accettare una proposta che non può essere rispettata”. Così il vice premier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ospite a Stasera Italia su Rete4. “Se prendiamo degli impegni di rientro dal debito entro un certo periodo con una peridiocità annuale che non siamo in grado di rispettare, bisogna non farlo questo accordo. Noi riteniamo che si debbano scorporare alcune spese come quelle sugli investimenti, la guerra in Ucraina, il green deal”, aggiunge il ministro. Tajani è poi tornato a chiedere alla Bce di abbassare il costo del denaro perchè “aiuterà il governo nel rispettare i parametri del debito ma soprattutto aiuterà famiglie e imprese per l’accesso al credito”.(ITALPRESS).– Foto: Agenzia Fotogramma –

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.