Fisco, nei primi 10 mesi entrate tributarie e contributive in crescita

ROMA (ITALPRESS) – Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-ottobre secondo i dati del Dipartimento delle Finanze, mostrano nel complesso una crescita di 56.721 milioni (+9,9%) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Le entrate tributarie evidenziano un aumento di 43.692 milioni (+11,5%) rispetto allo stesso periodo del 2021. Il gettito delle imposte contabilizzate al bilancio […]
Fisco, nei primi 10 mesi entrate tributarie e contributive in crescita

ROMA (ITALPRESS) – Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-ottobre secondo i dati del Dipartimento delle Finanze, mostrano nel complesso una crescita di 56.721 milioni (+9,9%) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Le entrate tributarie evidenziano un aumento di 43.692 milioni (+11,5%) rispetto allo stesso periodo del 2021. Il gettito delle imposte contabilizzate al bilancio dello Stato registra una crescita sostenuta (+38.465 milioni, +10,2%). Le variazioni risultano positive anche per gli incassi da attività di accertamento e controllo (+3.568 milioni, +57,3%). Le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica, ammontano a 416.279 milioni (+38.465 milioni, pari a +10,2%). Le entrate relative alle imposte dirette risultano pari a 226.530 milioni (+18.453 milioni pari a +8,9%); quelle relative alle imposte indirette ammontano a 189.749 milioni (+20.012 milioni, pari a +11,8%). Tra le imposte dirette, il gettito IRPEF si è attestato a 166.278 milioni (+5.874 milioni, +3,7%). L’IRES è stata pari a 27.367 milioni (+9.335 milioni, +51,8%). Tra le imposte indirette, le entrate IVA ammontano a 189.749 milioni (+20.012 milioni, pari a +11,8%). Gli incassi contributivi dei primi dieci mesi sono risultati pari a 206.996 milioni, in aumento di 13.029 milioni (+6,7%) rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. Le entrate contributive dell’INPS ammontano a 190.432 milioni, in aumento di 10.076 milioni rispetto al 2021 (+5,6%). I premi assicurativi dell’INAIL ammontano a 6.860 milioni, in crescita del 21,9%, mentre le entrate contributive degli Enti previdenziali privatizzati risultano pari a 9.704 milioni, in aumento di 1.721 milioni.(ITALPRESS).-foto agenziafotogramma.it-

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.