‘Il Paese delle donne’: Premio ‘Pubblicazione istituzionale’ a ‘Terra promessa-il sogno argentino’

‘Il Paese delle donne’: Premio ‘Pubblicazione istituzionale’ a ‘Terra promessa-il sogno argentino’

Un grazie di cuore alla giuria del XXIII° Premio di Scrittura femminile ‘Il Paese delle donne’ , alle co-presidenti Maria Paola Fiorensoli e Fiorenza Taricone) per il Premio ‘Pubblicazioni istituzionali’ elargito al mio libro ‘Terra promessa – il sogno argentino’. Vol. I-II, Consiglio Regionale delle Marche, 2006.
Patrocinato dal Ministero degli Italiani nel Mondo, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires e dalla Embajada de la República Argentina en Italia, i due volumi raccontano in 1100 pagine, 106 foto d’epoca, 3 diari inediti, 68 testimonianze, decine di interviste, 28 tabelle statistiche e 23 atti normativi la storia degli italiani in Argentina e viceversa.
Particolare attenzione è dedicata ai marchigiani, di cui nessuno aveva scritto (o quasi).
Presentato a Buenos Aires presso la XXXIV Fiera Internazionale del Libro (una delle manifestazioni culturali più importanti dell’America Latina), l’Istituto Italiano di Cultura ed il Convegno-studio organizzato per specialisti nazionali ed internazionali dal Centro de Estudios Migratorios Latino-Americanos (C.E.M.L.A.), è stato (assieme alle testimonianze di ‘Quando Dio ballava il tango’ di Laura Pariani) al centro dello spettacolo ‘Al di là del mare’ presso il Teatro di Taranto ad opera della compagnia professionista ‘Le Forche’.

Il Premio di Scrittura femminile, dedicato alla artista cilena Maria Teresa Guerrero (Maitè) ed organizzato dall’Associazione ‘Il Paese delle donne’, è stato patrocinato dall’Associazione Federativa Femminista Internazionale (Affi), dalla Casa Internazionale delle donne la cui sede di Roma è la naturale location della manifestazione: situata a Trastevere, nell’ex complesso denominato ‘Buon Pastore’ , fin dal ‘600 reclusorio femminile, è stato destinato nel 1983 dal Comune ‘a finalità sociali, con particolare riguardo alla cittadinanza femminile’.
Formalizzata nel 1987, l’Associazione prosegue l’impegno nella promozione e diffusione delle culture, linguaggi e politiche autonome delle donne iniziato da una redazione autogestita, di donne, nel quotidiano “Paese Sera” (1985).
Edita due testate: “il Foglio de Il Paese delle donne”, cartaceo a periodicità variabile (già settimanale dal 1987-2005); paesedelledonne-online-rivista” (già paesedelledonne-on line, dal 1995). L’Associazione è altresì co-fondatrice di ‘Archivia-archivi’, biblioteche e centri di documentazione delle donne, dove intitola un Fondo (libri, riviste, materiale grigio) dichiarato ‘patrimonio storico’ dalla Soprintendenza archivistica del Lazio.

Paola Cecchini

Paola Cecchini

Paola Cecchini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.