Eventi in tv: ecco quelli che hanno segnato un’epoca

Eventi in tv: ecco quelli che hanno segnato un’epoca

Ci sono degli eventi che hanno scritto pagine di storia veramente uniche, lo sappiamo perfettamente. Non solo per chi li ha vissuti sulla propria pelle, ma anche per chi li ha visti in diretta in televisione. Alcuni esempi? Come è stato messo in evidenza sul blog del casinò online Betway, diamo uno sguardo a quelli che sono i 10 eventi con più ascolti di sempre.

Tra matrimoni e concerti, ci sono anche degli eventi legati alla politica e alla scienza che hanno fatto registrare dei numeri a dir poco impressionanti. Basti pensare all’insediamento di Barack Obama alla Casa Bianca, oppure allo sbarco sulla Luna.

I matrimoni reali in Inghilterra

Correva il 29 luglio del 1981 e ben 750 milioni di persone erano attaccate davanti alla televisione. Circa il 17% era incollato alla tv, ma per vedere cosa? Il matrimonio da favola tra Lady Diana e il Principe Carlo, che ha segnato la storia del Regno Unito, al punto tale che quel giorno alla fine del mese di luglio è diventato anche un giorno di festa nazionale.

È stato da più parti ribattezzato come il matrimonio del secolo. I protagonisti furono il Principe Carlo e Diana Spencer. I due convolano a nozze nella meravigliosa Cattedrale di Saint Paul, di fronte a ben 3500 persone, ma come detto in precedenza, a seguire l’evento ce n’erano molte di più, non solo sulle strade, ma anche davanti alla tv.

Lo sbarco sulla Luna nel 1969

Se per tanti versi rappresenta quasi ed esclusivamente un sogno, l’impresa di raggiungere la Luna ha una data che ha segnato la storia non solo del Novecento, ma dell’umanità intera. Stiamo parlando del 20 luglio del 1969, quando l’Apollo 11 fece il suo approdo sulla Luna. Un evento che fu seguito con il fiato sospeso da ben 650 milioni di persone in tutto il mondo, ovvero qualcosa come il 18% della popolazione di questo pianeta.

Merito anche della forte spinta del presidente John F. Kennedy, che pose come obiettivo nazionale nel 1961 il raggiungimento del suolo lunare e, ovviamente, diede mandato alla NASA di far diventare tale sogno una realtà a tutti gli effetti. E i numeri che l’evento fece registrare in termini di share sono pazzeschi, contando che la prima passeggiata sulla Luna che fu compiuta da Armstrong fu alle 22.56 di New York, mentre sia nel Regno Unito che in Europa continentale era già notte inoltrata.

Il Live Aid

Anno 1985, siamo sempre nel mese di luglio, che evidentemente deve avere un legame speciale legato proprio agli eventi passati alla storia. Il 39% della popolazione mondiale si è fermata e si è concentrata solamente su quello che veniva trasmesso in tv. Cioè? Nientemeno che il Live Aid, ovvero quello che è stato ribattezzato il “Concerto dei concerti”.

Un evento che si svolse in contemporanea in due grandi stadi. Quello di Wembley a Londra, e il John F. Kennedy a Philadelphia. Stiamo parlando ovviamente del Live Aid, un concerto clamoroso che venne organizzato con l’obiettivo di raccogliere fondi per dare una mano alle popolazioni africane colpite dalla carestia.

Davanti alla tv c’erano 1.9 miliardi di telespettatori, collegati da ben 150 nazioni diverse. In poche parole, due persone su cinque in tutto il mondo erano sintonizzate e guardavano il medesimo evento. Un concerto che ha fatto la storia anche della musica rock, dove i Queen e Freddie Mercury ci hanno lasciato in eredità quella che è stata, a detta di molti addetti ai lavori, la più bella performance della loro carriera. E, insieme ai Queen, si sono esibiti artisti del calibro di David Bowie, The Who, ma anche i Boomtown Rats con Geldof, giusto per citarne alcuni.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.