Gocce di olismo-Ritrovare il Ben-Essere in modo naturale

Gocce di olismo-Ritrovare il Ben-Essere in modo naturale

rubrica di Naturopatia a cura di Marilena Barile Naturopata psicosomatico 

Settembre: il mese del rinnovamento 

L’estate non è ancora finita e manca un mese all’inizio dell’autunno:è tempo di sfruttare l’energia accumulata durante il riposo estivo per mettere a punto una strategia che ci consentirà di affrontare bene il lungo periodo invernale. Questo passaggio veloce dal riposo al tran tran lavorativo può ripercuotersi sulla salute del colon e delle difese immunitarie. Settembre è il mese che gli dedicheremo per rafforzarli. Entrambe le funzioni biologiche (intestinale e immunitaria) sono coinvolte nella gestione della nuova stagione. Il colon deve “digerire”lo stress da rientro e il nuovo stile di alimentazione e il sistema immunitario deve far fronte alle prime allergie e ai primi virus. Tra i rimedi naturali esistenti ho scelto per l’intestino i semi di lino.

L’attività del colon è coordinata da una fitta rete di cellule nervose che sono direttamente connesse con il cervello (non a caso il colon viene chiamato anche secondo cervello)e che vengono influenzate dai diversi stati d’animo, dall’ansia e dallo stress. Il corpo si sta adattando al nuovo clima e non bisogna stupirsi se si soffre di coliti, stipsi, alternanza di stitichezza e dissenteria che può trasformarsi in sindrome del colon irritabile.

Depuriamo il colon con i semi di lino che regolano il transito intestinale ed eliminano il gonfiore.

I semi di lino sono utilizzati per le proprietà emollienti e depurative, contengono acidi grassi, vitamine del gruppo B,E e F, minerali, proteine e Omega 3 utile soprattutto per disinfiammare le mucose intestinali.

Modo di utilizzo: metti un cucchiaio di semi di lino in un bicchiere di acqua naturale, copri e lascia in infusione per una notte intera. Al mattino filtra il preparato e bevi, a stomaco vuoto, il liquido gelatinoso che si è formato. A piacere si può aggiungere del miele.

Ottimo è anche l’olio di semi di lino per condire a crudo le pietanze. Se si soffre di intolleranze alimentari, l’intestino va ripulito dalle scorie che lo rendono ipersensibile. Ottimo è il consumo di un cucchiaino di semi di lino al giorno. Si possono consumare da soli, nelle verdure, nelle minestre e nello yogurt.

La parte esterna dei semi di lino una volta ingerita può provocare gonfiori e crampi. Per questo motivo ti consiglio di frantumarli in un mortaio. Le fibre presenti nei semi di lino sono utili per eliminare tossine tossiche e alimentari.

Aumentiamo le difese immunitarie con due grandi ricostituenti che sono il polline e la pappa reale.

Sono meglio degli antibiotici e ci vengono regalati dalla Natura. Sono indicati nei momenti di grande cambiamento per sostenere il nostro organismo. Prodotti dalle api sono facilmente assimilabili dal nostro organismo e donano energia immediata a tutto il corpo. Il polline è un ottimo ricostituente indicato per gli adulti (soprattutto per gli anziani), per i bambini e i ragazzi in fase di crescita. Nutrono le cellule e aumentano la risposta delle difese immunitarie.

Il polline contiene elevate quantità di oligoelementi e vitamine A e C utili per la loro funzione antiossidante necessaria in caso di stress, di diete povere di nutrienti, di fumo e eccessiva assunzione di farmaci.

Spesso viene abbinato alla pappa reale, ottimo nutriente e energizzante, prodotta dalle ghiandole salivari delle api operaie per nutrire le piccole api nei primi giorni di vita e per l’ape regina. Ricca di vitamine, minerali, viene utilizzata per aumentare la memoria, nutrire i tessuti cerebrali. La pappa reale aumenta la risposta dell’organismo ai carichi di lavoro fisico e intellettuale. Rafforza il sistema immunitario, non solo per difendersi da virus e batteri. Aiutare il sistema immunitario non significa solo aiutarci in caso di raffreddamento ma difenderci dalla maggior parte delle insidie che possono presentarsi ed è fondamentale per la conservazione dello stato di salute: ad esempio è fondamentale per mantenere la struttura del DNA all’interno delle cellule.

Modo di utilizzo: Assumere, per almeno un mese, tutte le mattine, sia il polline che la pappa reale. La Mattina a digiuno prendi un cucchiaino di polline, mantienilo in bocca per un lungo periodo prima di deglutirlo.

Durante la colazione assumi un cucchiaio di pappa reale e miele e lasciali sciogliere in bocca.

Nei prossimi articoli parleremo di altri rimedi indispensabili per le difese immunitarie da assumere durante il periodo autunnale.

 

Marilena Barile

per info e contatti e per le vostre domande marilenabarile.naturopata@gmail.c

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.