Afghanistan. Le donne “scioccate” da atteggiamento comunità internazionale nei loro confronti

Afghanistan. Le donne “scioccate” da atteggiamento comunità internazionale nei loro confronti
  L’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) ha espresso preoccupazione per la situazione dei diritti umani in Afghanistan.

L’OSCE ha rilasciato la dichiarazione a seguito di una riunione della Riunione del Gruppo Speciale dei Partner asiatici per la cooperazione dell’OSCE, alla quale ha partecipato anche il rappresentante dell’Afghanistan presso l’OSCE, Manizha Bakhtari.

“L’ambasciatore Bakhtari ha espresso profonda preoccupazione per la coerente erosione del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali delle donne e delle ragazze in Afghanistan da parte dei talebani e ha esortato la comunità internazionale a garantire che i diritti umani, in particolare di donne e ragazze, siano rispettati”, si legge nella dichiarazione disse.

Ma l’Emirato islamico ha negato il rapporto e ha affermato che i diritti umani e i diritti delle donne sono rispettati in Afghanistan.

“La situazione dei diritti umani viene erroneamente segnalata dai paesi del mondo. Se viene presa in considerazione, la situazione dei diritti umani è migliorata rispetto a prima”, ha affermato il portavoce dell’Emirato islamico Zabiullah Mujahid.

Ciò avviene quando si prevede che il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite terrà un vertice sulla situazione dei diritti umani in Afghanistan.

Nel frattempo, diverse attiviste per i diritti delle donne si sono dette scioccate dal comportamento della comunità internazionale nei confronti delle donne afghane.

“Purtroppo, queste organizzazioni hanno espresso preoccupazione per la situazione dei diritti delle donne mentre i loro rappresentanti hanno incontrato i talebani e non condividono alcuna preoccupazione per le donne afghane”, ha affermato Mawloda Tawana, attivista per i diritti umani.

“L’Afghanistan è un buon centro per l’Occidente e questo significa che l’Occidente non dimenticherà mai l’Afghanistan a causa dei suoi interessi”, ha affermato Ahmad Munib Rasa, analista politico.

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.