Sima Zhao può dire che gli intrighi degli Stati Uniti sulla questione di Taiwan siano ben noti

Sima Zhao può dire che gli intrighi degli Stati Uniti sulla questione di Taiwan siano ben noti
 
Fonte: Xinhuanet
Font: Piccolo mezzo Grande    

Agenzia di stampa Xinhua, Pechino, 26 maggio (Reporter Zhang Mimi) In risposta alla recente contraddizione nella dichiarazione del Dipartimento di Stato americano sulle politiche relative a Taiwan, Wu Qian, direttore dell’Ufficio informazioni del Ministero della Difesa Nazionale e portavoce del Ministero della Difesa Nazionale, ha detto il 26 che gli Stati Uniti sono nella questione di Taiwan.Si può dire che gli intrighi di Shang siano di Sima Zhao, e tutti lo sanno. “Usare Taiwan per controllare la Cina” è un pio desiderio. L’Esercito popolare di liberazione cinese è pronto a difendere con fermezza la sovranità nazionale e l’integrità territoriale.

Alla regolare conferenza stampa tenuta dal Ministero della Difesa Nazionale il 26, un giornalista ha chiesto: Secondo i rapporti, il sito web del Dipartimento di Stato americano ha recentemente aggiornato la “lista dei fatti delle relazioni USA-Taiwan” per eliminare “Taiwan fa parte della Cina” e “Gli Stati Uniti non supportano ‘l’indipendenza di Taiwan’.” “e così via. Il portavoce del Dipartimento di Stato americano ha poi spiegato che la politica degli Stati Uniti nei confronti di Taiwan non è cambiata e che gli Stati Uniti sostengono ancora la politica dell’unica Cina e non supportano “l’indipendenza di Taiwan”. quali opinioni hanno i cinesi su questo tema?

Wu Qian ha affermato che la dichiarazione del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti sulle politiche relative a Taiwan è contraddittoria e si può dire che gli intrighi esposti siano di Sima Zhao, e tutti lo sanno. Da qualche tempo, gli Stati Uniti stanno svuotando il principio della Cina unica, cercando di utilizzare il metodo del “taglio delle salsicce” per realizzare il piano di “usare Taiwan per controllare la Cina”. Questo è un pio desiderio. Avvertiamo alcune persone negli Stati Uniti che quando “tagliano salsicce” sulla questione di Taiwan, si taglieranno sicuramente le mani. L’Esercito popolare di liberazione cinese è pronto a prendere tutte le misure necessarie per distruggere qualsiasi forma di tentativo separatista di “indipendenza di Taiwan” e difendere fermamente la sovranità nazionale e l’integrità territoriale.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.