“Mosca sta aumentando i bombardamenti indiscriminati”

“Mosca sta aumentando i bombardamenti indiscriminati”
Bombardamenti a Mariupol

Lo sostiene l’intelligence britannica nel suo bollettino: “Nelle prossime settimane, probabilmente la Russia continuerà ad affidarsi pesantemente a bombardamenti di artiglieria di massa nei suoi tentativi di riguadagnare impeto nella sua avanzata in Donbass”

Le forze armate di Mosca “si stanno affidando sempre più a bombardamenti indiscriminati di artiglieria, probabilmente a causa di limitate capacità di acquisire i bersagli e della riluttanza a rischiare di far volare con costanza aerei da combattimento oltre le proprie linee”. È quanto si legge nell’ultimo bollettino dell’intelligence militare britannica.

Gli 007 di Londra osservano che “nella regione di Chernihiv, a Nord di Kiev, si stima che circa 3.500 edifici siano stati distrutti o danneggiati durante la fallita avanzata russa verso la capitale ucraina”.

“L’80% del danno è stato inflitto a edifici residenziali”, spiega il bollettino, “la scala di questi danni indica la prontezza della Russia a utilizzare l’artiglieria contro aree abitate, senza i minimi riguardo, distinzione e proporzionalità”.

“Nelle prossime settimane, probabilmente la Russia continuerà ad affidarsi pesantemente a bombardamenti di artiglieria di massa nei suoi tentativi di riguadagnare impeto nella sua avanzata in Donbass“, conclude l’intelligence britannica.

AGI

 

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.