Terremoto Regno Unito: Se le tre nazioni votano indipendentista

Terremoto Regno Unito: Se le tre nazioni votano indipendentista

Il Galles, la Scozia e l’Irlanda del Nord hanno votato- seppur con percentuali diversificate- contro il Regno Unito e contro i conservatori.

La vera sorpresa è rappresentata dall’Irlanda del Nord, che si avvicina sempre di più con la Madre Patria e potrebbe, se riuscirà la pressione internazionale, a ricongiungersi come è naturale che sia.

Il Sinn Fein, nonostante abbia ancora la nomea di braccio politico dei terroristi dell’Ira, ha ottenuto oltre il 30%, potendo così scegliere il Premier per una coalizione di sinistra (gli Unionisti filoinglesi si sono rifiutati di collaborare).

La Monarchia inglese è avvertita: stavolta non basteranno gli appelli strappalacrime come nel 2014. Grazie alla Brexit.

Irene Agovino

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.