Coalizione governativa israeliana: pace (quasi) fatta

Coalizione governativa israeliana: pace (quasi) fatta

Complice l’accusa di tradimento fatta al leader di Ra’am Mansour Abbas dal capo di Hamas, Yahya Sinwar, la coalizione governativa israeliana raffreddatasi a causa degli scontri di al-Aqsa sembra essere ritornata.

Secondo la tv di stato israeliana, infatti, il leader del partito islamista sarebbe tornato su i suoi passi e starebbe per tornare pienamente al governo.

Soddisfazione espressa da Biden che si da subito ha mostrato la simpatia degli Usa nei confronti del nuovo governo israeliano, che vede al suo interno un ministro dichiaratamente omosessuale, un partito islamistica riconducibile ai Fratelli Musulmani e un ministro figlio di rifugiati palestinesi.

foto Huthmacher I. (ArtPal, San Juan, Portorico) – Peace for Israel and Palestine

Irene Agovino

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.