I talebani vietano TikTok, le “nuove generazioni si stanno perdendo”

I talebani vietano TikTok, le “nuove generazioni si stanno perdendo”
 Il governo talebano ha ordinato il divieto in Afghanistan della piattaforma di condivisione video TikTok e del videogioco PlayerUnknown’s Battlegrounds (Pubg), accusati di ingannare i giovani. Le due applicazioni mobili sono particolarmente apprezzate dai giovani afgani, che hanno pochi altri mezzi di intrattenimento dal ritorno al potere ad agosto degli islamisti. Da allora questi hanno vietato la musica e le serie televisive straniere o che includono donne.

“Le nuove generazioni si stanno perdendo” con queste applicazioni, ha affermato il governo in una nota, aggiungendo che al ministero delle Telecomunicazioni è stato ordinato di far rispettare il divieto. I talebani hanno chiesto al ministero di garantire che i canali televisivi smettano di trasmettere “contenuti immorali”, anche se le tv si limitano adesso a trasmettere telegiornali e programmi religiosi.

Daniela Piesco

Daniela Piesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.