La Russia testa missili nucleari nel mar del Giappone

La Russia testa missili nucleari nel mar del Giappone

I sottomarini ‘Petropavlovsk-Kamchatsky’ e ‘Volkhov’, assistiti da oltre 15 navi militari, hanno diretto i missili da crociera Kalibr contro una potenziale nave nemica

(L’immagine di copertina del missile è tratta Wikimedia)

TOKYO – Secondo quanto riportato in un comunicato dal ministero della Difesa russo e diffuso dai media locali giapponesi, due sottomarini della marina militare russa di stanza nel Pacifico hanno testato missili da crociera Kalibr nel Mar del Giappone, gli stessi impiegati nel corso dell’invasione dell’Ucraina. I missili, secondo le autorità di Mosca, sono stati diretti verso un obiettivo rappresentante una potenziale nave nemica dai sottomarini ‘Petropavlovsk-Kamchatsky’ e ‘Volkhov’, assistiti da oltre 15 navi militari.

La manovra arriva in concomitanza con l’esercitazione congiunta delle forze di autodifesa giapponesi e le unità della 7ma flotta della Marina degli Stati Uniti, tra cui la portaerei a propulsione nucleare ‘USS Abraham Lincoln’.

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.