Una famiglia ucraina e una russa alle ultime stazioni della Via Crucis

Una famiglia ucraina e una russa alle ultime stazioni della Via Crucis

  Una famiglia russa ed una famiglia ucraina, insieme, porteranno la croce e faranno le meditazioni nelle ultime stazioni della Via Crucis, il Venerdì Santo.

Papa Francesco ha voluto proprio le famiglie protagoniste delle 14 stazioni, nell’anno dedicato alla famiglia con il quale la Chiesa sta celebrando i 5 anni dall’esortazione apostolica Amoris laetitia. Anno che si concluderà con il decimo Incontro mondiale delle famiglie in programma a Roma dal 22 al 26 giugno. Le testimonianze, affiancate al percorso di Gesù verso il Calvario e che descrivono spaccati di vita in cui tante famiglie si possono ritrovare, sono state raccolte da Gigi De Palo, presidente nazionale del Forum delle Associazioni Familiari e della Fondazione per la Natalità, e dalla moglie Anna Chiara Gambini, anche loro autori di una meditazione.

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.