La Ferrari di Leclerc conquista la pole in Australia

La Ferrari di Leclerc conquista la pole in Australi

20220409 0117

MELBOURNE (AUSTRALIA) (ITALPRESS) – Charles Leclerc vola e riporta in pole position la Ferrari dopo 15 anni a Melbourne. Undicesimo primo posto in qualifica della carriera per il monegasco che domina nell’ultimo time attack e precede Max Verstappen di oltre due decimi. Seconda pole stagione e tanta fiducia per la gara di domani: “E’ stato un bel giro, questa è una pista in cui ho sempre sofferto in passato. Ma questo weekend ho lavorato tanto. Nel Q3 ho messo insieme tutti i pezzi, è un’emozione grandiosa e sono felice di partire dalla prima posizione”. Stato d’animo opposto per la Red Bull di Verstappen, sempre in prima fila, ma con sensazioni alquanto negative sul giro secco: “Non mi sento bene in macchina – ha sentenziato l’olandese – non c’è stato un giro in cui ho sentito la vera fiducia. Con il passo gara si stabilizzerà tutto perché finora è stato tutto un po’ indecifrabile. Come team vogliamo di più”. Podio virtuale completato da Sergio Perez, sempre con la scuderia di Milton Keynes. Il messicano traccia un bilancio provvisorio positivo, non senza rammarichi: “Mi pento un pochino per la strategia di gomme che abbiamo scelto nel Q3, ma questa è una solida posizione per la partenza di domani”.
Il triste premio di pilota più sfortunato di giornata va a Carlos Sainz. Il giro veloce dello spagnolo della ‘Rossa’ viene rovinato dalla bandiera rossa esposta dopo l’incidente di Fernando Alonso. Una serie di eventi che lo hanno trascinato a un opaco nono posto: “Oggi ero in lotta per la pole come nelle altre gare. Non sono riuscito a scaldare le gomme ed è stato un disastro perché non abbiamo fatto nemmeno un giro pulito”. Soddisfatto il direttore sportivo Laurent Mekies: “Leclerc è uscito con un giro straordinario, non è la prima volta che lo fa. Sainz? Ha inciso la bandiera rossa, ma sono sicuro che domani sarà in lotta”. Sperano di essere in lotta anche le due Mercedes di Lewis Hamilton e George Russell, in quinta e sesta piazza, dietro alla sorprendente McLaren di Lando Norris. Sorride anche il padrone di casa Daniel Ricciardo con la quarta fila, al contrario del Canada che si ‘autoelimina’ con il contatto tra Nicholas Latifi e Lance Stroll nel Q1, per la prima delle due bandiere rosse. Domani la gara è in programma alle ore 7:00 italiane sul circuito di Albert Park.

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.