Traghetto di Grimaldi in fiame al largo di Corfù

Traghetto di Grimaldi in fiame al largo di Corfù

Di Apostolos Apostolou

 

Dopo l’ incendio (un giorno fa) su un traghetto Grimaldi, in rotta da Igoumenitsa a Brindisi ci sono ancora12 dispersi, tutti sono greci e nessun italiano.Il ministro greco della Navigazione ellenico Yiannis Plakiotakis ““fin dal primo momento c’è stata un’operazione immediata e gigantesca attraverso Guardia Costiera, Aeronautica e Marina che ha portato al salvataggio di 280 passeggeri e membri dell’equipaggio.

Le indagini proseguono ora per localizzare le 12 persone scomparse.Tra loro ci sono 3 greci, con le cui famiglie siamo in costante contatto”.Da parte delle autorità greche, agli evacuati il Gruppo Grimaldi «ha offerto completa assistenza e una sistemazione alberghiera, in attesa di ricevere il nulla osta dalle autorità competenti per procedere con il trasferimento verso i luoghi di residenza».

Come scrivono i giornali greci non è la prima volta che un incidente e un incendio coinvolge una nave di Gruppo Grimaldi. 12 marzo 2019 la nave ConRo, Grande America, la quale aveva preso fuoco la notte tra il 10 e l’11 marzo nel Golfo di Biscaglia, è affondata. Durante la notte tra il 14 e il 15 maggio, mentre la nave Grande Europa di Gruppo Grimaldi si trovava in navigazione a circa 25 miglia da Palma di Maiorca, si sono sviluppati due incendi: il primo alle ore 0,45 sul ponte n° 3, domato dall’equipaggio dopo circa 45 minuti. Ottobre 2018 nelle prime ore del mattino, intorno alle 03:00, la Capitaneria di porto di Palermo segnala alla Centrale Operativa della Guardia Costiera di Roma di aver ricevuto dalla m/n Cruise Ausonia, in navigazione a 24 miglia da Ustica, un allarme di incendio a bordo.

La nave era partita a mezzanotte dal porto del capoluogo siciliano diretta a Livorno con 262 passeggeri, 85 membri d’equipaggio, diverse auto, rimorchi, moto e camper.

Apostolos Apostolou. Giornalista-Corrispondente dalla Grecia 

Redazione Radici

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.