“Ospitalità italiana” 2019

“Ospitalità italiana” 2019

 Grande successo a mosca per la cerimonia di premiazione dei ristoranti certificati “ospitalità italiana” 2019

Il 22 novembre presso l’Ambasciata d’Italia a Mosca la CCIR ha premiato i migliori ristoranti italiani in Russia, che tengono alta la bandiera del made in Italy agroalimentare nonostante le sanzioni

Nella foto: l’Amb. d’Italia a Mosca P. Terracciano e la Direttrice dell’ufficio di Mosca CCIR M. Florio tra gli chef ed i ristoratori che hanno ricevuto il premio Ospitalità Italiana 2019

Giovedì 22 novembre presso la sede dell’Ambasciata d’Italia a Mosca si è tenuta la cerimonia di premiazione dei Ristoranti certificati Ospitalità Italiana 2019, volta a certificare i migliori ristoranti italiani presenti in Russia.

L’evento si è tenuto nell’ambito della conversazione TRIPLE I – Italian Imaginative Innovators, organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Mosca in occasione della IIIa Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, a cui ha partecipato in qualità di ospite d’onore Andrea Illy, Presidente di Illycaffè.

Dopo l’incontro con il celebre imprenditore italiano si è tenuta la consegna ufficiale degli attestati agli chef ed ai ristoratori. Ad assegnare i riconoscimenti l’Ambasciatore d’Italia a Mosca P. Terracciano e la Direttrice dell’Ufficio CCIR di Mosca M. Florio. I ristoranti premiati hanno poi offerto un buffet a più di 100 invitati tra cui giornalisti, importatori, distributori e VIP operanti nel settore HoReCa e nel comparto agroalimentare.

La Camera di Commercio Italo-Russa collabora ormai da 8 edizioni al progetto Ospitalità Italiana, organizzato da Unioncamere con il supporto dell’Istituto Nazionale Ricerche Turistiche Isnart, occupandosi della promozione del marchio e della creazione di una rete di ristoranti italiani certificati sul territorio russo.

 

Antonio Peragine

Antonio Peragine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.