Riprende  il tirreno festival Carolina,  vip dei bambini, in un plenario di emozioni al teatro Rende

Riprende  il tirreno festival Carolina,  vip dei bambini, in un plenario di emozioni al teatro Rende

Il tanto atteso spettacolo di Carolina Benvenga al cine-teatro Rende  ha regalato un plenario di emozioni ieri, 3  gennaio con  doppio sold out per due appuntamenti  che si sono susseguiti in carrellata uno di seguito all’altro  nello stesso pomeriggio, immergendo l’affezionato pubblico dei più piccoli i più piccoli in uno scenario fatto di sogni  e di    partecipazione emotiva.

 È con grande ebbrezza   è ripresa, dopo la breve pausa natalizia, la seconda parte della rassegna “Rende Teatro Festival”, sotto la magistrale direzione di Alfredo De Luca, ed il contributo della Regione Calabria.

La star assoluta dell’intrattenimento dei bambini ha regalato momenti di spensieratezza, ritemprando le energie del periodo natalizio, che ormai volge al termine, alimentando, insieme agli amici elfi,  ed una straordinaria scenografia, la  grande immaginazione dei piccoli devoti spettatori

Uno spazio di allegria e sorrisi ha fatto da cornice  alle scenografie dei paesaggi innevati e alla fabbrica di giocattoli nell’armonia sonora che ha accompagnato lo spettacolo. Un’esperienza che ha raccolto i sogni dei più piccoli e regalato sorrisi e speranze di vedere realizzare i sogni più belli che accompagnano la vita dei bambini.

La direzione artistica ha conferito alla protagonista il Premio Tirreno Festiva come miglior family show 2023/2024.

Carolina è la grande amica dei bambini, che incanta e che  in modo semplice  e divertente riesce a coinvolgere i bambini che amano sentire i racconti che li cullano in una dondolio di sogni.

Decisamente un importante momento di unione e condivisione per le famiglie

L’impegno nel proporre intrattenimento di qualità anche per i più piccoli – dichiara il direttore De Luca – riflette l’attenzione e l’apprezzamento della manifestazione per il pubblico di tutte le età”.

Angela Gerarda FASULO

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.