Fontana “La diplomazia è la strada per costruire una pace giusta”

ROMA (ITALPRESS) – “Lo strumento è quello della diplomazia. Spero nella buona volontà degli uomini, dei capi di governo e della comunità internazionale affinchè si ponga fine alle ostilità e si prosegua nella costruzione di una pace giusta e duratura”. Lo dice, in un’intervista al Corriere della Sera, il presidente della Camera Lorenzo Fontana, parlando della situazione in Ucraina e in Medio Oriente. In merito al discorso di fine anno del presidente della Repubblica, Fontana afferma: “Ho apprezzato in particolar modo il passaggio in cui si è rivolto ai ragazzi, sottolineando l’importanza di non confondere l’amore con il possesso”. Riguardo all’evasione fiscale Fontana sottolinea che “occorre ricordare che è un reato. Costringe chi paga le tasse, che sono tante, a pagarne di più e costringe lo Stato, introitando meno risorse, a erogare meno servizi ai cittadini. Questo è inaccettabile”.-foto Agenzia Fotogramma –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.