Elezioni per il rinnovo del Parlamento UE. Le percentuali

Elezioni per il rinnovo del Parlamento UE. Le percentuali

Il prossimo anno, si svolgeranno le Elezioni per il rinnovo del Parlamento UE.

Rammentiamo, anche per i Connazionali chi voteranno dall’estero, che ci si potrà servire dei nostri Consolati. Per una questione di “merito” non ci sentiamo di fare delle previsioni circa i risultati politici.

Intanto, sono partiti i primi sondaggi. Il 44% degli intervistati non si è ancora pronunciato. Il 56%, invece, s’è espresso per riconfermare il voto manifestato per il passato. Il 18% degli intervistati ha ammesso di non avere, per ora, idee chiare in merito.

Una percentuale d’indecisi assai indicativa che, al momento opportuno, potrebbe spostare il profilo delle preferenze politiche. L’importante è, però, votare. Non essendo previsto “quorum” alcuno, la volontà popolare sarà, comunque, legittimata. Sulla consultazione, soprattutto per fornire maggiori informazioni ai Connazionali d’oltre frontiera, ritorneremo per provare a illustrare cosa cambierebbe, effettivamente, sul fronte politico del parlamento Europeo.

La nostra Associazione Nazionale Italiani nel Mondo intende essere presente, con uno di suoi organi d’informazione come il presente quotidiano, per dare tutti le notizie necessarie.

Giorgio Brignola

redazione@progetto-radici.it

 

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.