Università Cattolica e San Marino insieme per la formazione in Medicina

Università Cattolica e San Marino insieme per la formazione in Medicina

ROMA (ITALPRESS) – L’Università Cattolica del Sacro Cuore e la Repubblica di San Marino hanno siglato oggi, presso la Sede di Roma dell’Ateneo, un Accordo attuativo per la formazione in Medicina degli studenti e delle studentesse per cui all’interno del potenziale formativo per l’accesso al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicine and Surgery sono previsti posti per i cittadini della Repubblica.L’accordo è stato sottoscritto nella sala della presidenza della Facoltà di Medicina e chirurgia, alla presenza di Antonio Gasbarrini, Preside della Facoltà, Lorenzo Cecchi, Direttore della Sede di Roma dell’Università Cattolica, e Mariella Mularoni, Segretario di Stato per la Sanità e la sicurezza sociale della Repubblica di San Marino. Presente all’evento Francesco Bevere, Direttore Generale dell’Istituto per la Sicurezza Sociale della Repubblica.“Questo accordo testimonia ancora una volta l’importanza della cooperazione e dell’internazionalizzazione, anche e soprattutto in un tema così delicato e importante com’è la formazione accademica e clinica in Medicina e chirurgia – ha detto Gasbarrini – Grazie a questa intesa il nostro Ateneo e le strutture sanitarie della Repubblica di San Marino collaboreranno ancor più strettamente grazie alla particolare attenzione riservata ai giovani cittadini della Repubblica che aspirano ad essere medici e professionisti del mondo della Salute e dell’assistenza, attraverso un Corso di laurea, com’è quello di Medicine and Surgery, che davvero pone al centro del piano di studio gli studenti e i pazienti in una sempre più stretta alleanza terapeutica”.“Esprimo grande soddisfazione per l’accordo siglato oggi tra l’Università Cattolica e la Repubblica di San Marino, che rafforza il legame storico e culturale tra i nostri due Paesi e offre nuove opportunità di formazione e di crescita professionale ai giovani sammarinesi interessati alla Medicina – dichiara il Segretario di Stato per la Sanità e Sicurezza Sociale Mariella Mularoni -. Voglio ringraziare in questa occasione il professor Antonio Gasbarrini, Preside della Facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università Cattolica, per la sua disponibilità e collaborazione nel rendere possibile questo accordo. L’intento comune è formare, in un periodo sicuramente complesso e di grande transizione nel campo sanitario, medici competenti e qualificati, in grado di operare con professionalità ed etica nei nostri sistemi sanitari nazionali e internazionali”.“Con la firma di oggi il Segretario di Stato Mularoni ha definito un ulteriore tassello, destinato nei prossimi anni ad esercitare effetti positivi e duraturi sul funzionamento del nostro sistema sanitario e socio-sanitario, assicurandone la crescita e l’autonomia tecnico-specialistica, anche grazie alla formazione di medici cittadini di San Marino – dichiara il direttore generale dell’Istituto per la Sicurezza Sociale Francesco Bevere.L’accordo odierno consente di coinvolgere con maggiori strumenti, fin dall’ anno accademico 2024-2025, i giovani sammarinesi che vorranno compiere scelte professionali importanti per il loro futuro e a sostegno delle attività assistenziali svolte dai dipartimenti dell’I.S.S., nonchè di quelle previste presso il nuovo Ospedale di Stato”.
– foto ufficio stampa Istituto per la Sicurezza Sociale di San Marino –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.