Ue, Schlein “Riformare i trattati e superare l’unanimità”

Ue, Schlein “Riformare i trattati e superare l’unanimità”

ROMA (ITALPRESS) – “Riformare i trattati, superare l’unanimità perchè è impossibile pensare di fare avanzamenti sociali fondamentali finchè qualunque Paese può mettere un veto per interessi nazionali come abbiamo visto fare a Orban”. Lo ha detto la segretaria Pd Elly Schlein alla kermesse “L’Europa che vogliamo”.“Siccome è difficile partire subito con il cantiere della riscrittura dei trattati – ha continuato – dobbiamo esplorare anche l’idea di cooperazioni rafforzate che sono spesso state nella storia d’Europa l’incipit di una politica che poi si è allargata, ha convinto anche i più scettici ed è diventata pilastro dell’Unione”. Per Schlein “l’allargamento deve essere accompagnato dall’approfondimento”.“L’Europa non è qualcosa di remoto, lontano, vago, distante, una mera espressione geografica o un club di tecnocrati come qualcuno ci ha voluto fare credere. L’Unione è lo spazio della politica, ci riguarda quotidianamente. Incide nelle scelte di lungo respiro come quelle quotidiane – ha poi detto la leader del Pd in apertura dell’Assemblea Nazionale del partito -. E’ il nostro continente, necessario per essere protagonisti in questo mondo e allo stesso tempo è la nostra politica interna. E’ l’unico strumento per affrontare e risolvere le grandi questioni del nostro tempo. Siamo convintamente federalisti europei. Sappiamo che non c’è una sola sfida per la quale siano sufficienti i ristretti confini nazionali”.Per Schlein “senza le istituzioni europee i singoli Stati sono inadeguati a dare risposte a problemi e bisogni delle persone”.
– Foto: Agenzia Fotogramma –
(ITALPRESS).

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.