Morto William Friedkin, premio Oscar e regista “del male”

Morto William Friedkin, premio Oscar e regista “del male”

ROMA (ITALPRESS) – E’ morto all’età di 82 anni William Friedkin, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense. Nato a Chicago il 29 agosto del 1935, è considerato un profondo innovatore del poliziesco e dell’horror, tanto da essere soprannominato il regista del male. Nel 1972 vinse l’Oscar per il miglior regista con il fim “Il braccio violento della legge”.Il primo film realizzato da Friedkin fu Good Times (1967), un musical romantico con protagonisti Sonny Bono e Cher. Il buon risultato ottenuto al botteghino convinse il produttore Norman Lear ad affidare al giovane regista la direzione di Quella notte inventarono lo spogliarello (1968), con Britt Ekland e Jason Robards. Il giudizio positivo della critica permise a Friedkin di ottenere anche la direzione di Festa di compleanno (1968) e Festa per il compleanno del caro amico Harold (1970), tratto dalla commedia di Mart Crowley. Con Il braccio violento della legge (1971) Friedkin raggiunse il successo a Hollywood. Il film vinse cinque premi Premio Oscar: miglior regia, miglior film, miglior montaggio, miglior sceneggiatura originale e miglior attore. Insieme al successivo L’esorcista, resta il suo maggior successo, che influenzò profondamente non solo il genere poliziesco, ma anche il nuovo cinema americano degli anni Settanta.Con L’esorcista (1973) divenne noto al grande pubblico, che lo ribattezzò subito come il regista del male. Tratto dal romanzo di William Peter Blatty (anche produttore e sceneggiatore) il film diventò una pietra miliare del cinema horror. Il film più terrificante di tutti i tempi (come annunciava la sua locandina) ottenne incassi sensazionali e vinse due premi Oscar (miglior sceneggiatura non originale e miglior sonoro). Nel 2013, alla 70ma Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, gli venne attribuito il Leone d’oro alla carriera.(ITALPRESS).– Foto: Agenzia Fotogramma –

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.