Mondiali di calcio, sui media se ne parla ogni 30 secondi

ROMA (ITALPRESS) – Anche senza l’Italia in campo, i campionati mondiali di calcio in corso in Qatar tengono banco sui mezzi d’informazione: dal giorno della cerimonia di apertura fino alla conclusione della fase a gironi, la voce “mondiali di calcio” ha ottenuto 40.852 citazioni sui nostri media. In particolare, su radio e tv l’espressione è […]
Mondiali di calcio, sui media se ne parla ogni 30 secondi

ROMA (ITALPRESS) – Anche senza l’Italia in campo, i campionati mondiali di calcio in corso in Qatar tengono banco sui mezzi d’informazione: dal giorno della cerimonia di apertura fino alla conclusione della fase a gironi, la voce “mondiali di calcio” ha ottenuto 40.852 citazioni sui nostri media. In particolare, su radio e tv l’espressione è stata pronunciata ogni 30 secondi.Il dato emerge dal monitoraggio sui principali canali televisivi e radiofonici, nazionali e locali, svolto da Mediamonitor.it, piattaforma che utilizza tecnologia e soluzioni sviluppate da Cedat 85, azienda attiva da oltre 35 anni nella fornitura dei contenuti provenienti dal parlato. Mediamonitor.it ha analizzato qual è stata, dalla mezzanotte di domenica 20 novembre alle 23.59 di venerdì 2 dicembre, la visibilità sui media dei calciatori e dei tecnici impegnati nella manifestazione.Domina la classifica Cristiano Ronaldo che, nonostante una prestazione non brillante, ottiene 756 citazioni e stacca nettamente l’attaccante del PSG Kylian Mbappè, a segno tre volte nelle prime tre partite della Francia (461), e Romelu Lukaku, autore nel match contro la Croazia di alcuni clamorosi errori sotto porta che sono costati l’eliminazione della nazionale belga (400).Ai piedi del podio l’attaccante del Barcellona e capitano della nazionale polacca Robert Lewandowski (319 menzioni), di scena in quella che potrebbe essere stata la sua ultima apparizione ai mondiali, seguito da Karim Benzema: la ridda di voci su un suo possibile recupero per il torneo fa ottenere al Pallone d’Oro 2022 312 citazioni, consentendogli inoltre di precedere in classifica il brasiliano Neymar, infortunatosi nella partita di esordio della Selecao contro il Marocco (278).L’indagine di Mediamonitor.it assegna la settima posizione all’attaccante del Milan e della nazionale francese Olivier Giraud (249), che per una manciata di menzioni relega all’ottavo posto quel Leo Messi che è fra i cinque giocatori al mondo andati in gol in quattro diverse edizioni della Coppa del Mondo (246). Chiudono la classifica il ct delle Furie rosse Luis Enrique (242), e Richarlison, trascinatore della nazionale brasiliana nella partita di esordio contro la Serbia (220).
– foto LivePhotoSport –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.