Sconfitta indolore per l’Inter, il Bayern vince 2-0

MONACO DI BAVIERA (ITALPRESS) – Sconfitta indolore per l’Inter all’Allianz Arena, con il Bayern Monaco che passa per 2-0 chiudendo così il girone a punteggio pieno. Decisivi i gol di Pavard e Choupo-Moting, con i nerazzurri che possono comunque sorridere per un secondo posto e il pass per gli ottavi già messi in cassaforte la […]
Sconfitta indolore per l’Inter, il Bayern vince 2-0

MONACO DI BAVIERA (ITALPRESS) – Sconfitta indolore per l’Inter all’Allianz Arena, con il Bayern Monaco che passa per 2-0 chiudendo così il girone a punteggio pieno. Decisivi i gol di Pavard e Choupo-Moting, con i nerazzurri che possono comunque sorridere per un secondo posto e il pass per gli ottavi già messi in cassaforte la scorsa settimana. La prima chance è per gli ospiti e arriva al 7′, quando Ulreich devia in angolo un destro dalla distanza di Barella. Un minuto dopo, il centrocampista ci prova ancora da fuori e Manè colpisce la palla con le mani in area. L’arbitro però non assegna il calcio di rigore nè in presa diretta, nè dopo il lungo consulto al Var. Gli uomini di Inzaghi giocano meglio e al 27′ si divorano l’1-0 quando Lautaro Martinez in scivolata spara alto a porta quasi vuota dopo un assist perfetto di Gosens dalla sinistra che aveva tagliato fuori la difesa. Un episodio che sveglia i bavaresi, i quali passano in vantaggio alla prima opportunità. E’ il 32′ quando Kimmich calcia un corner dalla destra trovando la testa di Pavard, che salta in testa a Lautaro e infila la palla nell’angolino lontano firmando l’1-0. In pieno recupero ci prova Coman con un destro da fuori, ma Onana è attento e salva in tuffo. Si va all’intervallo sull’1-0. In avvio di ripresa, Acerbi pareggia subito i conti di testa ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. Il match sembra addormentarsi, ma al 27′ arriva il 2-0. Choupo-Moting riceve palla e indovina uno splendido destro dalla distanza che termina la sua corsa sotto l’incrocio dei pali. E’ la rete che chiude l’incontro. In pieno recupero c’è ancora spazio per una grande parata di Ulreich su un destro al volo di Dzeko, con il risultato che non cambierà più. I nerazzurri, che chiudono al secondo posto a quota 10, attendono ora il sorteggio del 7 novembre per conoscere la propria avversaria agli ottavi.– foto Image – (ITALPRESS).

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.