Pioli “Emozionante sfidare il Monza, Maignan torna nel 2023”

Il tecnico rossonero “Berlusconi e Galliani hanno fatto la storia del nostro club”.
Pioli “Emozionante sfidare il Monza, Maignan torna nel 2023”

MILANO (ITALPRESS) – Stefano Pioli, alla vigilia del suggestivo derby contro il Monza di Berlusconi e Galliani, non vuole distrazioni e non pensa ai tanti impegni imminenti del “suo” Milan, incluse le ultime due sfide del girone preliminare di Champions League. “Domani comincia un troncone di stagione fondamentale, ricco di impegni, e iniziarlo bene sarebbe molto importante. Affrontare il Monza di Berlusconi e Galliani, che hanno fatto la storia del Milan, sarà di certo emozionante. Palladino sta facendo un grande lavoro; noi però, ripeto, vogliamo cominciare questo troncone di stagione al meglio”, ha detto Pioli.“Siamo al fianco di Theo Hernandez (vittima di una rapina in casa, ndr.), sta scaricando la rabbia, per quanto accaduto, sul campo. Per quanto riguarda Maignan, abbiamo fatto tutto il possibile per recuperarlo ma adesso ha un problema diverso. Credo che starà fuori fino a gennaio. Origi e Rebic titolari? E’ possibile ma ancora non ho scelto la formazione. Deciderò domani mattina”, ha aggiunto l’allenatore rossonero.“Vogliamo continuare la nostra striscia positiva in campionato. Non dobbiamo però sottovalutare nessuno. Dobbiamo sempre pensare che la prossima partita sia quella più importante. Testa al Monza. Alla Champions penseremo dopo. Nell’ultima partita, contro il Verona, alcune situazioni potevano essere gestite meglio. Domani cercheremo di fare più attenzione e di migliorare alcune cose”, ha proseguito Pioli.Chiusura sul gruppo, su alcune individualità e su Ibrahimovic: “Gli infortuni sono situazioni che possono capitare: ho comunque a disposizione un gruppo forte, con le note positive dei recuperi di Kjaer e De Ketelaere. Tatarusanu è esperto e maturo e gode della fiducia di tutto l’ambiente. Gabbia è un giocatore intelligente ed è bravo a farsi trovare sempre pronto. Ibra non è mai banale ed è sempre di aiuto per i compagni e per me. E’ una presenza sempre importante, sta lavorando con grande volontà ma per parlare del suo rientro è ancora presto”.– foto LivePhotoSport –(ITALPRESS).

Redazione Radici

Redazione Radici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.